Un mare di libri da leggere, storie perfette per l’estate

Un tuffo nelle storie che hanno il mare e le onde come paesaggio, un mare di libri in cui immergersi trattenendo il fiato, per poi tornare a galla velocissimi, sfidando la superficie dell’acqua. Libri perfetti da leggere sotto l’ombrellone, letture da mettere in valigia e portare con sé, in vacanza.

Se non avete ancora deciso quali libri portare con voi in valigia, questo articolo potrebbe risultare un valido alleato, se invece siete già tornati dalle vostre vacanze potreste immergervi in una di queste storie per rimanere, almeno con la mente, ancora sotto l’ombrellone.

Continua a leggere “Un mare di libri da leggere, storie perfette per l’estate”

What I do in a month | Newsletter falsissima del mese di Luglio

Luglio, col bene che ti voglio. Ma quanto.

Luglio per me è sempre lo sprint finale prima di un mese che segna un’interruzione, uno stop prolungato nel tempo che quasi sempre mi porta lontano con il cuore – e con la testa finalmente. In questo mese, che per me ha sempre un sapore agrodolce, ho goduto appieno della continuazione dell’estate e di quell’eccitazione che anticipa l’attesa di qualcosa di bello.

Luglio è gelato all’amarena, tornare a casa in Vespa con un vestito rosa pastello troppo corto e le cosciotte al vento, la musica dentro casa mentre sono fuori che bagno le piante, la sabbia sui piedi che sembra incollata per sempre. I tuffi in piscina, più libri che non si può, le scoperte nuove, darsi la mano anche se si suda.

Continua a leggere “What I do in a month | Newsletter falsissima del mese di Luglio”

Casa Museo José Saramago a Lanzarote, la casa del Premio Nobel

A Casa è la casa museo che il Premio Nobel per la Letterattura, José Saramago, scelse per vivere e che lui stesso fece costruire.

José Saramago visse in questa casa piena di libri a Lanzarote per gli ultimi 18 anni della sua vita, da quando nel 1993 abbandonò il Portogallo e si trasferì sull’isola. Per lui Lanzarote rappresentò rifugio, quiete e ispirazione.

Continua a leggere “Casa Museo José Saramago a Lanzarote, la casa del Premio Nobel”

Le spiagge di Lanzarote, le spiagge di tutti i colori che si tuffano nell’oceano

Se siete coraggiosi e le acque fredde dell’oceano non sono in grado di spaventarvi, potrebbe essere che riusciate a fare il bagno tutto l’anno dalle coste di Lanzarote. Durante la stagione estiva l’acqua è tiepida e piacevole quasi ovunque, i mesi di Aprile, Maggio, Settembre e Ottobre sono ancora mesi ideali per visitare Lanzarote e per godervi le spiagge.

La piscina di Punta Mujeres, Playa Papagayo, Playa de Los Pocillos, Playa de Famara sono solo alcune delle spiagge di Lanzarote che potrete visitare.

Continua a leggere “Le spiagge di Lanzarote, le spiagge di tutti i colori che si tuffano nell’oceano”

Itinerario 4 giorni Lanzarote e La Graciosa, viaggio in due delle isole Canarie

Quattro giorni tra Lanzarote con una giornata a La Graciosa, due meraviglie delle isole Canarie, un itinerario giorno per giorno alla scoperta di questi diamanti nell’oceano, a poche decine di chilometri dalle coste africane.

Con un po’ di impegno in 4 giorni riuscirete a visitare le cose più belle di Lanzarote, ma anche a godervi tuffi nell’oceano e una gita a La Graciosa.

Continua a leggere “Itinerario 4 giorni Lanzarote e La Graciosa, viaggio in due delle isole Canarie”

Lanzarote, consigli utili per organizzare il vostro viaggio in questa isola

Una guida su Lanzarote con tanti consigli utili per organizzare il vostro viaggio: dove dormire, come risparmiare, dove mangiare, con chi noleggiare l’auto.

Nell’arcipelago delle Canarie spicca questa perla nera, questa isola vulcanica con cui c’è stata dapprima un’intesa tiepida che poi, via via che trascorrevano i giorni, si è trasformata in un affetto profondo. Lanzarote vi lascerà increduli di fronte alla varietà dei suoi paesaggi e alla bellezza dei luoghi di interesse.

Continua a leggere “Lanzarote, consigli utili per organizzare il vostro viaggio in questa isola”

Anello storico di Lemie | Camminata in Valle di Viù, nelle Valli di Lanzo, sulla rotta di antichi sentieri

L’anello storico di Lemie, anche soprannominato anello della religiosità, è un anello disseminato di bellezze: borgate montane, scorci sulla valle, boschi di querce, faggi e castagni, sentieri tra felci giganti e, infine, una bella cascata per rinfrescarsi. Pensato per chi ha voglia di fare un po’ di fatica, il sentiero è perfetto anche in estate, perché per la maggior parte all’ombra. Ma è comunque un sentiero lungo e in alcuni tratti particolarmente faticoso per il dislivello importante di salite e discese.

Siamo nella Valle di Viù, quella più a sud delle Valli di Lanzo, la più comoda da raggiungere se arrivate da Torino, da cui dista solo 50 km. Comprende i Comuni di Viù, Lemie e Usseglio, confina a sud con la Valle di Susa e a ovest con la Francia.

Continua a leggere “Anello storico di Lemie | Camminata in Valle di Viù, nelle Valli di Lanzo, sulla rotta di antichi sentieri”

Un giorno a Bossolasco | Tuffo in piscina e un giro nel borgo delle rose

Siamo nelle mirabolanti Langhe, esattamente alla destra del fiume Tanaro: eccola lì puntellata di borghetti deliziosi e tanto verde, l’Alta Langa. Pensate un po’ che a Bossolasco, incantevole borgo celebre per le sue rose in fiore un po’ ovunque, fino a qualche anno fa in inverno si poteva sciare. Ora l’attrazione principale sono proprio i fiori profumatissimi, di tutti i colori, presenti per le stradine ciottolate, a incorniciare portoni e finestre.

Caratteristico e rurale, non stupisce pensare che Bossolasco è stato a lungo uno storico luogo di villeggiatura per numerosi pittori torinesi, tra cui Felice Casorati. Cosa vedere a Bossolasco, dove mangiare, andare in piscina.

Continua a leggere “Un giorno a Bossolasco | Tuffo in piscina e un giro nel borgo delle rose”

Laghi in Trentino Alto Adige, quelli più famosi, quelli balneabili

In Trentino Alto Adige ci sono più di 300 laghi e tanti sono balneabili, tantissimi sono facilmente raggiungibili, esplorabili tutto intorno grazie a sentieri e piste ciclabili.

Fare un viaggio in Trentino Alto Adige senza passare almeno una giornata al lago è probabilmente impossibile, sicuramente non auspicabile, il luogo ideale per chi vuole cercare un po’ di fresco, per chi ama fare sport sull’acqua, per chi ha voglia di cercare un po’ di ombra e rilassarsi.

Continua a leggere “Laghi in Trentino Alto Adige, quelli più famosi, quelli balneabili”

Cosa vedere e cosa fare in Trentino Alto Adige

Un viaggio in Trentino Alto Adige è un viaggio che alterna musei bellissimi e interattivi, montagne frastagliate e altamente scenografiche, laghi cangianti, boschi fittissimi, passeggiate in grado di appassionare tutti, tra funivie e incredibili paesaggi.

Sono tantissime ed eterogenee le cose da fare in Trentino Alto Adige, nella regione che più di tutte saprà fare innamorare chi non aveva considerato la montagna per le sue vacanze estive.

Continua a leggere “Cosa vedere e cosa fare in Trentino Alto Adige”