Provenza in auto | 11 luoghi provenzali da non perdere nel sud della Francia

La Francia è tra i Paesi europei che amo di più e non perché è presente Parigi che è una delle città europee a cui sono più affezionata, ma perché il suo territorio vasto e le sue regioni differenti sanno offrire sempre qualcosa di inedito ai viaggiatori più incalliti. Dal nord al sud è ricca di meraviglie, di acque che la bagnano, di borghi, castelli e paesaggi indimenticabili. Una delle regioni più affascinanti è senza dubbio la Provenza: andiamo tra 10 luoghi provenzali imperdibili!

Continua a leggere “Provenza in auto | 11 luoghi provenzali da non perdere nel sud della Francia”

Cinque mete europee che sembrano uscite da una fiaba (e cinque consigli libreschi per viverle da lontano)

A tutti quelli tra noi che sono fatti per viaggiare, sprofondare il naso negli odori di piatti sconosciuti e gli occhi nei dipinti d’oltralpe, a quelli che si fingono nel Medioevo non appena varcano le porte di un borgo secolare o nell’Ottocento quando si ritrovano davanti la nostalgica visione di una brughiera, a quelli che si sentono meglio girovagando per i mercatini e i castelli, che perlustrano i boschi alla ricerca di caffetterie col tetto spiovente o di cottage sui fiumi da immortalare, vorrei dire che torneremo di nuovo a salire su un aereo. E quando accadrà, avremo bisogno di posti evocativi. Avete presente quelle atmosfere ricche di particolari odori, sensazioni e musiche che sembrano venire da lontano, quelle città circondate da laghi e fortezze che ci fanno sentire in un libro o, meglio, in una fiaba? Ecco. Abbiamo bisogno di una meta per fuggire. Ma che sia romantica come il paesaggio in una scena di La Bella e la Bestia, o spettrale e gotica come se l’avesse disegnata Mary Shelley, o elegante e misteriosa come a darvi l’impressione che a un certo punto potreste incontrare Thomas Mann in una libreria. E finché ciò non sarà possibile, non temete, perché si può viaggiare anche stando a casa: bastano una tazza di tè o di caffè, una poltrona e un libro.

Continua a leggere “Cinque mete europee che sembrano uscite da una fiaba (e cinque consigli libreschi per viverle da lontano)”

Il Museo delle Relazioni Interrotte di Zagabria | Quello che rimane quando un rapporto finisce

Quasi sempre definiamo bello un museo che ci ha stimolato o interessato, una mostra ben organizzata in grado di ispirarci, una galleria di opere all’avanguardia. Ma non è questo il caso.

Non è possibile definire bello questo museo, perché il Museo delle Relazioni Interrotte di Zagabria è un esperimento sociologico, un museo di oggetti aggrovigliati, segno di relazioni finite, interrotte appunto; simbolo di parole non dette, segreti taciuti per sempre, tradimenti, sofferenza, nodi che neppure il tempo sarà in grado di sciogliere. Un museo che per una volta non parla di amore, ma di quello che viene dopo e di quello che (ci) resta.

Continua a leggere “Il Museo delle Relazioni Interrotte di Zagabria | Quello che rimane quando un rapporto finisce”

Monte Bianco, il Re delle Alpi | Sulla funivia skyway, sulla cima più alta di Europa

A cavallo tra Italia, Francia e Svizzera svetta il Re delle Alpi, conosciuto a tutti come il Monte Bianco. Maestoso ed imponente con i suoi 4808 metri d’altezza è il massiccio più alto delle Alpi e con il Monte Elbrus, nel Caucaso, tra le Sette Vette del Pianeta. Con le sue pareti, i suoi crepacci e le sue cime è il sogno proibito di montanari, scalatori ed alpinisti. Al tempo stesso rappresenta uno dei più importanti collegamenti con la vicina Francia, grazie al traforo del Monte Bianco, e la più antica funivia dei ghiacciai, lo Skyway.

Il Monte Bianco domina l’intera Valle d’Aosta dal suo angolo più remoto ed ai suoi piedi sorge una delle località di montagna più cool d’Italia, Courmayeur. La più antica tra le stazioni alpinistiche della regione è il punto di partenza ideale sia per gli sciatori modaioli che per gli alpinisti più coraggiosi pronti a sfidare la natura.

Continua a leggere “Monte Bianco, il Re delle Alpi | Sulla funivia skyway, sulla cima più alta di Europa”

Sogni di viaggio 2021 | Sogni di viaggi vicini e lontani, perché sognare non nuoce alla salute

Sognare quando tutto è possibile, è facile.
Ma solo i veri sognatori lo fanno quando è altamente sconsigliabile.

Continua a leggere “Sogni di viaggio 2021 | Sogni di viaggi vicini e lontani, perché sognare non nuoce alla salute”

Tutti i viaggi del 2020 | Resoconto di un anno che, nonostante tutto, è stato ricco di viaggi

Avevo così tante aspettative su questo 2020, che mi sono ricordata perché non me ne faccio mai. Questo numero così bello, tondo, vivace, pensavo che avrebbe addirittura superato il precedente e invece, quello che ci ha riservato, lo sappiamo tutti fin troppo bene. Cerco la bellezza ovunque, la serendipità nelle piccole cose e mai come quest’anno, con un raggio di azione brevissimo e mille piani saltati più volte, è stato difficile, sfiancante, a tratti impossibile. Mi sono sentita più volte appassita, svuotata e poco stimolata. Ma mi sono impegnata ogni giorno, ogni momento, per scorgere qualcosa di bellissimo sul solito percorso, per scappare abbastanza vicino ma sempre lontano per esplorare un pezzetto di mondo nuovo, ho pensato a un modo per riscoprire e valorizzare le valli montane della mia regione e, a conti fatti, sono stati comunque tantissimi e meravigliosi i viaggi fatti nel 2020.

Continua a leggere “Tutti i viaggi del 2020 | Resoconto di un anno che, nonostante tutto, è stato ricco di viaggi”

Parco Nazionale dei Calanques vicino Marsiglia | Le rocce bianche provenzali che si tuffano nel mare

Rocce bianche che si tuffano a picco sul mare, la macchia mediterranea stretta alle pietre, che dal mare sembra ancora di più in posizione precaria, il Parco Nazionale dei Calanques vicino Marsiglia è un luogo selvaggio, brullo, a tratti inospitale. Eppure, in soli 20 km di lunghezza, racchiude una quantità di bellezze e asperità ineguagliabili. Se siete in vacanza tra Provenza e Costa Azzurra è una tappa obbligata da inserire nel vostro itinerario: osservarle dal mare, fare il bagno tra le sue calette intime, tuffarsi nel mare più blu.

Continua a leggere “Parco Nazionale dei Calanques vicino Marsiglia | Le rocce bianche provenzali che si tuffano nel mare”

On the road in Francia | 4 viaggi da fare in Francia in auto + 2 che desidero fare

Uno dei Paesi europei che ritengo più affascinanti, per la varietà dei paesaggi che lo caratterizzano, per la passione con cui le cose vengono fatte, per i colori della natura e dei paesini abbarbicati. Se seguite questo blog da un po’ di tempo sapete quanto io abbia amato, da sempre, la Francia. Per qualche anno consecutivo sono riuscita anche a concedermi qualche giorno di viaggio in Francia, sempre in regioni diverse, ma ci sono ancora luoghi che mi sono sconosciuti e spero di poter visitare al più presto: vi parlo anche di questi. La Francia è un Paese che si presta benissimo a lunghi e brevi viaggi in macchina, fatti apposta per riempirsi gli occhi di meraviglie. Eccoli qui allora i viaggi on the road in Francia, quelli che non potete proprio perdervi.

Continua a leggere “On the road in Francia | 4 viaggi da fare in Francia in auto + 2 che desidero fare”

Dove mangiare a Zagabria |Pasticcerie immancabili, caffè, birre artigianali

Un viaggio a Zagabria si snoda tra gallerie contemporanee e street art a cielo aperto, musei insoliti e allo stesso tempo esileranti, mercati coloratissimi, come il Mercato di Dolac. Il tutto insaporito da un’ottima cucina, a buon prezzo, in svariati ristoranti tipici, sparsi tra città alta e città bassa. Unico inconveniente che potreste riscontrare: numerosi ristoranti, durante il mese di agosto, sono chiusi per ferie. Prima di dirigervi nel luogo prescelto, telefonate e date un’occhiata al sito internet. Qui vi consiglio invece dove mangiare a Zagabria: posticini incredibile per assaggiare vere prelibatezze. Continua a leggere “Dove mangiare a Zagabria |Pasticcerie immancabili, caffè, birre artigianali”

Parco Nazionale di Plitvice in Croazia | Una foresta verde incontaminata di laghi e cascate

Una visita al Parco Nazionale di Plitvice in Croazia è imprescindibile. Non solo perché è un’oasi verde pressoché incontaminata, percorsa da vigorose cascate e laghi e laghetti disseminati qua e là, ma anche perché è il più antico e il maggior parco nazionale della Repubblica di Croazia. Dichiarato ufficialmente primo parco nazionale della Croazia nel 1949, è stato consacrato dall’Unesco uno dei beni patrimoni dell’Umanità nel 1979. Un luogo naturalistico in cui passare uno o due giorni; è possibile, infatti, alloggiare nei pressi del parco. Un’esperienza che vi consiglio senza dubbio, sia nel caso di una fuga di qualche giorno, sia all’interno di un on the road tutto croato. Continua a leggere “Parco Nazionale di Plitvice in Croazia | Una foresta verde incontaminata di laghi e cascate”