Weekend romantico nel Monferrato | Dormire al Castello di Uviglie

Tra i territori dell’alessandrino e dell’astigiano sorge il Monferrato, inserito insieme a Langhe e Roero nei beni del Patrimonio Mondiale UNESCO a partire dal 2014, belvedere privilegiato e romantico su dolci colline che a fine estate si riempiono di uva da raccogliere prima e vino da degustare poi. Ma il Monferrato è anche terra di castelli, borghi, cucina indimenticabile. Volete un’idea per trascorrere un weekend romantico e, magari, dormire in un castello? Continuate a leggere, questo itinerario può fare per voi!

Continua a leggere “Weekend romantico nel Monferrato | Dormire al Castello di Uviglie”

5 posti instagrammabili di Roma | Gianicolo, Trastevere, Clivo di Scauro, quartiere Trullo e Eur

Sono un’inguaribile esploratrice: se fossi nata in epoche lontane probabilmente mi sarei arruolata in qualche spedizione alla scoperta di nuovi continenti. La curiosità non mi accompagna solo nei miei viaggi, ma anche nella mia città: Roma. Nonostante sia sempre nata e vissuta qui, sembra che non finisca mai di scoprirla. Ogni volta conosco strade, angoli, musei e realtà nuove. Ammetto che è una grande fortuna vivere in una grande città. A guidarmi nelle spedizioni sono le mie amiche, che mi accompagnano in luoghi di Roma sconosciuti e arrivate a destinazione ogni volta mi dicono “Bello! Ma come diavolo l’hai trovato questo posto?!” Non ho ancora risposta a questa domanda ma sono in grado di mostrarvi 5 posti instagrammabili di Roma, atipici, poco turistici e assolutamente sorprendenti.   Continua a leggere “5 posti instagrammabili di Roma | Gianicolo, Trastevere, Clivo di Scauro, quartiere Trullo e Eur”

Polignano a Mare instagrammabile | Tour fotografico tra poeti, scritte, mojito e scorci

Uno sperone roccioso che guarda verso l’infinito, le sue balconate a picco su un mare blu intenso, Polignano è il luogo in cui inizia uno dei mari più belli di Puglia, quello a sud di Bari, da cui dista una trentina di chilometri, che poi sfuma veloce giù, verso il Salento. Ma Polignano a Mare ( di cui Carmela ha già scritto qui )  è diventata anche un luogo da non perdere per tutti coloro che amano fotografare: sono tantissimi gli scorci da immortalare e le numerose anime di questa cittadina che negli anni è riuscita a costruire il suo successo e diventare una delle mete più apprezzate e frequentate della regione. Ecco l’itinerario per immortalare la Polignano a Mare instagrammabile. Continua a leggere “Polignano a Mare instagrammabile | Tour fotografico tra poeti, scritte, mojito e scorci”

I borghi siciliani più belli | Marzamemi, Erice, Piazza Armerina, Cefalù, Scopello, Marsala

La Sicilia non mi lascia mai andar via, mi tiene più stretta ogni volta che torno, e mi spinge a ritornare ancora. Io lo chiamo mal di Sicilia.

Su dolci colline raggiungibili con la funivia e vista mare, in conche arroccate e isolate nel cuore dell’isola, accanto al mare con la brezza che accarezza le loro pietre e le piante grasse: i borghi siciliani sono speciali, numerosi e diversi tra loro. Come la terra che li ospita e che amo immensamente. Dalla Sicilia occidentale a quella orientale, un viaggio tra i borghi che ho amato di più: Marzamemi, Erice, Piazza Armerina, Cefalù, Scopello e Marsala. Continua a leggere “I borghi siciliani più belli | Marzamemi, Erice, Piazza Armerina, Cefalù, Scopello, Marsala”

Borghi e Street Art: 4 borghi italiani in rinascita grazie all’arte

L’Italia è piena di piccole realtà, spesso dimenticate. Borghi che si svuotano a causa della carenza di lavoro, giovani che si trasferiscono nelle grandi città per gli studi universitari. Così rimangono strade di pietra dimenticate e abitate dagli anziani del paese che, come sempre, siedono fuori dall’uscio di casa o trascorrono le giornate alla finestra, aspettando che qualcuno passi di lì. C’è un punto di svolta però, un momento in cui le piccole realtà reagiscono a tutto ciò e urlano “Ci siamo anche noi!” e lo fanno attraverso l’arte. Negli ultimi anni la Street Art sta portando ad un processo di riqualificazione non solo delle periferie urbane, ma anche del territorio ed è questo l’esempio di numerosi borghi italiani che hanno ospitato festival internazionali di arte contemporanea, facendo rinascere aree spesso dimenticate.

Continua a leggere “Borghi e Street Art: 4 borghi italiani in rinascita grazie all’arte”

Sale San Giovanni e campi di lavanda| Un giorno nella Provenza del Piemonte

Che la Provenza abbia fatto breccia nel mio cuore, credo non ci sia più bisogno di dirlo. Che io sia pazza della lavanda, del suo colore indaco e del suo odore a tratti pungente, è ormai risaputo. Ma che io non riesca a fare a meno di campi e campi viola, con lavanda fiorita che più meravigliosamente non si può e che questa lavanda sia anche in Piemonte, a poco più di un’ora di auto da Torino, precisamente a Sale San Giovanni, bé forse questo dovrei proprio raccontarvelo. Dovrei raccontarvi una storia che ha per scenario l’Alta e la Bassa Langa e per protagonista le piante officinali.

Venite con me nella Provenza del Piemonte?

Continua a leggere “Sale San Giovanni e campi di lavanda| Un giorno nella Provenza del Piemonte”

Borghi letterari in Italia | Dal Veneto alla Sicilia, da Leopardi a Pirandello

Ogni città ha il suo simbolo: Milano ha il Duomo, Roma ha il Colosseo, Napoli il Vesuvio. Ma ci sono borghi e città diventati famosi non tanto per la loro arte o architettura, quanto per aver dato i natali o aver ospitato poeti e scrittori. Cittadine che, ancora oggi, conservano le case museo visitabili dai turisti. In questo articolo voglio consigliarvi alcuni dei borghi più famosi d’Italia dove potrete trascorrere un week end in tutta serenità, lontani dalla routine e dal traffico della metropoli. Come dicono le mie amiche, i miei itinerari letterari sono più simili ad un vero e proprio pellegrinaggio in onore di poeti e scrittori. Perdonatemi, ma dopo aver trascorso ore ed ore sui libri di letteratura certi posti vuoi vederli con i tuoi occhi! Continua a leggere “Borghi letterari in Italia | Dal Veneto alla Sicilia, da Leopardi a Pirandello”

Múses Accademia a Savigliano: un viaggio tra profumi ed essenze

Pochi giorni fa sono stata per la prima volta al Múses, l’Accademia delle essenze situata a Savigliano, in provincia di Cuneo e a meno di un’ora da Torino. Se il senso della vista sarà soddisfatto dagli affreschi e dalla ricchezza di Palazzo Taffini, l’antico e stupendo palazzo seicentesco nel quale è inserito il museo, il percorso sensoriale saprà soddisfare gli olfatti più esigenti. Un viaggio in cui scoprire antiche boccette, essenze, profumi, libri ingialliti con segrete ricette, oli essenziali, piante officinali. Continua a leggere “Múses Accademia a Savigliano: un viaggio tra profumi ed essenze”

Intervista a Annalisa Zamboni e del suo viaggio al Circolo Polare Artico

Ho conosciuto Annalisa sul web, come sempre più spesso capita nel mondo blogging. L’ho seguita con ammirazione nel suo viaggio al Circolo Polare Artico e l’ho seguita anche quando, subito dopo, è andata a scaldarsi in Marocco. Le ho proposto questa intervista e lei ha accettato con gioia e quando ho ricevuto, via e-mail, le sue risposte, ero così curiosa che ho fermato la macchina e l’ho letta tutto d’un fiato.

Continua a leggere “Intervista a Annalisa Zamboni e del suo viaggio al Circolo Polare Artico”

Venezia: consigli pratici e luoghi del cuore da non perdere

Dolcemente nostalgica e maledettamente romantica: sono tornata a Venezia per la terza volta, dopo che la prima e la seconda, proprio non mi era piaciuta. Non sempre accade che ciò che ha colpito gli altri, colpisca anche noi. Ma spesso mi accade di aver voglia di dare una seconda possibilità alla città che non mi ha convinto. Come una persona incontrata nel momento sbagliato, come un libro letto in una sera in cui era meglio non farlo, anche i luoghi possono non colpirci per mille e un motivo. Questo è il mio racconto della seconda chance che ho dato a Venezia e della sua capacità – finalmente- di farmi innamorare di lei. Continua a leggere “Venezia: consigli pratici e luoghi del cuore da non perdere”