Escursione ad anello tra il Lago di Valscura, Claus, Rifugio Emilio Questa con il Lago delle Portette e Laghi Fremamorta

Trascorrere una notte in alta quota è sempre una grande emozione, ma in questo caso lo è un po’ di più! Questa escursione di due giorni in Valle Gesso, in provincia di Cuneo, vi permetterà di scoprire sette magnifici laghi tra i più iconici della valle, ammirare un tramonto ed un’alba mozzafiato, dei paesaggi selvaggi dai colori più disparati. Camminerete per quasi trenta chilometri tra sentieri nel bosco, mulattiere, balconi naturali e quasi 10 chilometri di strade militari costruite più di cent’anni fa, con una maestria tutt’ora invidiabile.

Indubbiamente questa escursione di due giorni in Valle Gesso è impegnativa ma vi posso assicurare che al termine ne sarà davvero valsa la pena!

Continua a leggere “Escursione ad anello tra il Lago di Valscura, Claus, Rifugio Emilio Questa con il Lago delle Portette e Laghi Fremamorta”

Il Sentiero dei Sarvanot di Rore in Valle Varaita

In Valle Varaita c’è un bosco incantato animato da esseri curiosi e dispettosi, i Sarvanot. Si nascondono tra le rocce e tra le fronde degli alberi, ci scrutano da lontano e proprio quando ce ne accorgiamo si immobilizzano, forse speranzosi di non essere scoperti. Ma è proprio quello il bello! 

Vi assicuro che il vero divertimento per tutti, grandi e piccini, è andare alla scoperta di questi spiritosi abitanti del bosco, aguzzare la vista e cercare i loro nascondigli, stupirsi e a volte sobbalzare sorpresi dalla loro presenza. 

Continua a leggere “Il Sentiero dei Sarvanot di Rore in Valle Varaita”

Fioriture più belle del Piemonte | Giardini botanici, le fioriture sulle colline fino in alta quota

Le fioriture spontanee in alta quota, i giardini botanici, i campi coltivati: per tutto lo Stivale, da nord a sud, con la primavera e l’inizio dell’estate l’Italia si ricopre di soffici tappeti profumati e coloratissimi. Paesaggi tappezzati dei colori più vari fanno capolino nei borghi più sperduti, nei luoghi più romantici.

Luoghi che spesso diventano iconici, con orde di curiosi e turisti che fanno la spola per vederli. Sono una di quelle, lo ammetto: amo la natura e i colori dei fiori e passo la primavera e l’estate ad andare a caccia di fioriture, in Italia e nel mondo.

E sapete in Piemonte le fioriture più belle quali sono?

Continua a leggere “Fioriture più belle del Piemonte | Giardini botanici, le fioriture sulle colline fino in alta quota”

Cosa fare e cosa vedere in Val Grande delle Valli di Lanzo | A solo un’ora da Torino, lontani dal turismo di massa

Strette a nord dalla Valle Orco, da cui sono collegate solo da sentieri montani e dalla Valle di Susa, le Valli di Lanzo di cui si parla al plurale perché in realtà sono tre, solcano le maestose Alpi Graie. Qui le cose da fare non mancano di certo, tra sentieri naturalistici, borgate montane perfettamente conservate, musei diffusi e ville liberty.

Scelte come luogo di villeggiatura, tanto che a fine Ottocento veniva celebrata come la “piccola Svizzera del Piemonte”, le Valli di Lanzo si trovano tra una mezz’ora a un’ora e mezza di auto da Torino, in una vallata ancora intatta e lontana dal turismo di massa. Le Valli di Lanzo sono tre: la Valle di Viù, la Val d’Ala e la Val Grande, che è quella più a nord. Le tappe da non perdere di cui parleremo sono concentrate per la maggior parte proprio in Val Grande.

Continua a leggere “Cosa fare e cosa vedere in Val Grande delle Valli di Lanzo | A solo un’ora da Torino, lontani dal turismo di massa”

Altopiano della Gardetta in Valle Maira, passeggiata al Rifugio della Gardetta

L’Altopiano della Gardetta è un magnifico anfiteatro naturale, crocevia tra tre stupende valli del cuneese, a più di 2300 metri sul livello del mare. È incastonato tra splendide cime, come l’iconica Rocca d’la Meja, e se non fosse una distesa verde di una bellezza incantevole, potrebbe essere paragonabile ad un paesaggio lunare. Nel cuore dell’altopiano svetta il Rifugio della Gardetta, meta della nostra passeggiata all’Altopiano della Gardetta in Valle Maira.

Facilmente raggiungibile, è la meta perfetta per chi è in fuga dalla città alla ricerca di una giornata in quota tra fiori e marmotte. Indubbiamente una tappa da inserire in un itinerario in Valle Maira, un ottima idea per trascorrere un weekend lungo fuori porta. 

Continua a leggere “Altopiano della Gardetta in Valle Maira, passeggiata al Rifugio della Gardetta”

La Riserva Naturale dei Ciciu del Villar | Passeggiata facile da fare con i bambini

I Ciciu del Villar sono il posto per eccellenza della mia infanzia. Sfogliando gli album di foto trovo i ricordi delle gite con mamma e papà, con gli amici del mare e poi la biciclettata con l’oratorio: insomma, è proprio un concentrato di bei ricordi.

Un posto dove la natura ha preso il sopravvento e ha creato qualcosa di davvero unico, ma che noi cuneesi ingenuamente, a volte, rischiamo di dar per scontato. Vi porto a fare una passeggiata semplice nella Riserva Naturale dei Ciciu del Villar, perfetta anche per i bambini!

Continua a leggere “La Riserva Naturale dei Ciciu del Villar | Passeggiata facile da fare con i bambini”

Camminata ad anello in Val Pellice | Da Villanova alla Conca del Prà

In alta Val Pellice, a meno di un’ora e mezza da Torino, a 1723 metri slm si nasconde un luogo incantevole, forse tra i più belli visti fino ad ora, uno splendido altopiano circondato da vette, la Conca del Prà

Per me una vera e propria scoperta, da inserire tra le mete più affascinanti del Piemonte. La Conca del Prà è una sorta di palcoscenico naturale dove ammirare la natura in tutto il suo splendore. Là dove un tempo sorgeva il Lago del Prà ora, all’inizio dell’estate si può ammirare la fioritura delle viole, un manto blu e viola ricopre interamente l’altopiano ondeggiando in balia del vento. 

Continua a leggere “Camminata ad anello in Val Pellice | Da Villanova alla Conca del Prà”

Fioritura dei narcisi in Piemonte | Il Sentiero delle Leggende a Castelnuovo Nigra

Ogni primavera nel mese di maggio accade una magia e le valli dell’Alto Canavese, per un paio di settimane o poco più si tingono di bianco e non è per via della neve. Tra queste valli sbocciano migliaia di bianchissima narcisi selvatici che ricoprono intere montagne e danzano nel vento inondando l’aria del loro profumo. La fioritura dei narcisi in Piemonte è un vero e proprio spettacolo della natura che lascia senza parole.

Continua a leggere “Fioritura dei narcisi in Piemonte | Il Sentiero delle Leggende a Castelnuovo Nigra”

Sentiero di Camilla e Cascata Tancias vicino a Entracque

Il Sentiero di Camilla è una splendida camminata nei pressi di Entracque in Valle Gesso, ultimata nel 2020 e dedicata a Camilla Bessone, una giovane cuneese che ha perso la vita in un incidente in montagna. Il sentiero panoramico si snoda tra magnifiche cascate e ombrose faggete. Per chi non se la sente di intraprendere l’escursione è possibile fare una semplice passeggiata di mezz’ora fino alla splendida, ed imperdibile, Cascata Tancias o anche detta Cascata Colletta. 

Continua a leggere “Sentiero di Camilla e Cascata Tancias vicino a Entracque”

Camminata al Lago Serrù da Chiapili Sopra, camminata facile vicino a Torino tra marmotte, stambecchi e camosci

Siamo nella splendida Valle Orco ad un paio d’ore d’auto dal centro di Torino, a pochi chilometri dalla splendida località alpina di Ceresole Reale e dall’ imponente cascata di Noasca. Qui nel cuore del Parco del Gran Paradiso potrete inaugurare la stagione delle escursioni in montagna con una camminata semplice per vedere marmotte, stambecchi, camosci e panorami mozzafiato.

La camminata al Lago Serrù in Valle Orco è perfetta per ricaricarsi dopo il lungo inverno e fare il pieno di bellezza! 

Continua a leggere “Camminata al Lago Serrù da Chiapili Sopra, camminata facile vicino a Torino tra marmotte, stambecchi e camosci”