Itinerario all’isola d’Elba 4 giorni | Alla scoperta della più grande delle isole dell’Arcipelago Toscano

Mi ha fatto innamorare: tornata a casa ho parlato a chiunque dell’isola d’Elba, del suo mare incantevole, delle sue spiagge, delle mille possibilità che offre questa isola. Cercate di concedervi almeno 4 giorni per esplorare l’isola d’Elba, in un itinerario che tocca tutti i punti principali dell’isola e vi dà anche il tempo di tornare in un luogo che avete particolarmente amato. In 4 giorni è fattibile, in meno giorni rischiate di non godervi appieno quest’isola, davvero speciale e suggestiva: una delle perle che adornano l’arcipelago toscano. Come dividere i giorni? Come trovare un punto di incontro tra vita da spiaggia e qualche visita? Ecco un itinerario all’isola d’Elba 4 giorni, da seguire alla lettera o da rimescolare, a seconda delle vostre esigenze. Continua a leggere “Itinerario all’isola d’Elba 4 giorni | Alla scoperta della più grande delle isole dell’Arcipelago Toscano”

Rilassarsi in Valle d’Aosta: Terme di Pré Saint Didier, con e senza auto

Le Terme di Pré Saint Didier sono da molto una delle coccole che valdostani, piemontesi e non solo cercano di concedersi il più possibile. Con poco più di 1000 abitanti, il comune di Pré Saint Didier è celebre soprattutto per le sue terme e per la camminata lungo l’Orrido. La passerella panoramica sull’Orrido offre infatti un panorama incredibile sul paesaggio sottostante e prova di coraggio per chi soffre di vertigini. Il paesaggio, stretto tra i monti e con la vista sul Monte Bianco è a detta di molti uno dei più incantevoli in cui QC Terme ha scelto di costruire uno dei suoi percorsi termali. Come fare a raggiungerlo? Ecco a voi un articolo che vi racconta come raggiungere le Terme di Pré Saint Didier, con e senza auto.  Continua a leggere “Rilassarsi in Valle d’Aosta: Terme di Pré Saint Didier, con e senza auto”

Le spiagge più belle dell’Elba | E come trovare quella che fa per voi

Di sabbia, con i ciottoli, con relitti arenati a pochi metri dalla riva, custodi di antiche leggende, a pochi passi da un lago, all’isola d’Elba le spiagge non mancano di sicuro e hanno un unico comune denominatore: mare turchese, perfette per lo snorkeling, attrezzate ma non eccessivamente manomesse dall’uomo. Mai avrei sospettato cotanta bellezza in un’isola neanche così distante dalla mia città e sono contenta di averla finalmente esplorata. Siete pronti a partire alla scoperta delle spiagge dell’Isola d’Elba? E a innamorarvi dei loro dolcissimi nomi? Vi spiego anche come trovare la spiaggia che fa per voi. Continua a leggere “Le spiagge più belle dell’Elba | E come trovare quella che fa per voi”

Estate in città? 5 cose da fare per rilassarsi e ripararsi dal caldo a Torino

Vacanze finite o non ancora iniziate? L’estate a Torino è davvero bollente, ma anche nel capoluogo piemontese è possibile trovare oasi di fresco in cui potersi rilassare. Ecco quindi 5 cose da fare per resistere al caldo in città e staccare la spina. Continua a leggere “Estate in città? 5 cose da fare per rilassarsi e ripararsi dal caldo a Torino”

Un giorno – o più – all’isola di Levanzo partendo da Trapani o Favignana |Silenzio, calette, mare turchese in una delle Egadi

Roccaforte cartaginese già nel 214 a.C., per la loro posizione geografica le isole Egadi sono sempre state viste come un luogo strategico. Non è un caso, che proprio qui si sia combattuta una delle guerre puniche più efferate e sanguinose. Il sangue delle battaglie ha oggi lasciato spazio a un mare turchese con colori pazzeschi, un’acqua trasparente a cui sarà impossibile non cedere. La Sicilia sa commuovermi come poche altre regioni d’Italia, sa abbellirmi gli occhi e alleggerirmi il cuore. Levanzo è perfetta per lunghe nuotate, snorkeling e per gli appassionati di arte preistorica, con le pitture nella Grotta del Genovese. Come passare un giorno a Levanzo, partendo da Trapani o Favignana?Come vivere appieno la più piccolina delle Egadi? Continua a leggere “Un giorno – o più – all’isola di Levanzo partendo da Trapani o Favignana |Silenzio, calette, mare turchese in una delle Egadi”

Weekend a Matera | Capitale Europea della Cultura 2019 e gemma del sud Italia, a lungo ignorata

Chiunque veda Matera non può non restarne colpito, tanto è espressiva e toccante la sua dolente bellezza.

Scriveva così Carlo Levi nel suo Cristo si è fermato a Eboli, un racconto tutto incentrato sul Mezzogiorno italiano dimenticato dalle grandi città settentrionali e dallo sviluppo economico che stava conoscendo il nostro paese negli anni ’60. Nonostante siano passati anni, il viaggio per arrivare a Matera è ancora lungo su una strada statale deserta che attraversa campi di qualsiasi genere e che, d’estate, diventano gialli come il sole. Ora immaginate il silenzio, un cielo color celeste senza nuvole e un campo di grano giallo con qualche balla di fieno qua e là. Questo per chi vede traffico e smog quasi tutti i giorni è un bel paesaggio, o per lo meno qualcosa al quale non ci si abitua mai e fa rimanere sempre a bocca aperta. Ecco il racconto del mio weekend a Matera, capitale Europea della Cultura 2019 e gemma del sud Italia, forse troppo a lungo ignorata, perfetta da includere in un itinerario con altre bellezze del sud. Continua a leggere “Weekend a Matera | Capitale Europea della Cultura 2019 e gemma del sud Italia, a lungo ignorata”

Guida su San Vito Lo Capo | Come arrivare, dove dormire, dove mangiare

Questa guida definitiva a San Vito Lo Capo è la mia opera prima nell’ambito delle guide turistiche assolute. Ma davvero, non è questione di essere presuntuosi, ma su San Vito Lo Capo sono preparatissima perché oltre a essere una delle più importanti località turistiche della Sicilia (e forse di tutta Italia) è anche vicina alla mia residenza natìa. 

Ma non solo, a San Vito Lo Capo ho trascorso le ultime tredici estati della mia vita, come receptionist in un hotel. Mentre scrivo, sono per la prima volta “libera” da questo lavoro. E sono attualmente consulente per la comunicazione di alcune strutture turistiche. Sappiate che tutto quello che vi segnalerò in questo articolo viene fuori dalla conoscenza personale, ma soprattutto conosco le persone che ci stanno dietro (anche se non sono miei clienti!). 

Tutto questo preambolo per introdurvi alla lettura della Guida definitiva su San Vito Lo Capo, come arrivare, dove dormire, dove mangiare. Continua a leggere “Guida su San Vito Lo Capo | Come arrivare, dove dormire, dove mangiare”

Viaggio all’Isola d’Elba | Consigli pratici per organizzare le vostre vacanze nell’Arcipelago Toscano

No, non me l’aspettavo così (tanto) bella. L’isola d’Elba mi ha sorpresa in tutto e per tutto, per il territorio piccolo ma variegato, per l’incredibile offerta delle sue spiagge, per essere ferma agli anni ’80, ma incredibilmente appetibile dal punto di vista turistico. L’isola d’Elba è un piccolo atollo paradisiaco, perfetto per vacanze low cost in famiglia o in coppia, ideale per chi ama vivere il mare ma anche per chi non disdegna qualche visita culturale e camminate nella natura. Un viaggio all’isola d’Elba lontani dal caos turistico anche in alta stagione è possibile, qui vi lascio alcuni consigli pratici per organizzare le vostre vacanze al meglio. Continua a leggere “Viaggio all’Isola d’Elba | Consigli pratici per organizzare le vostre vacanze nell’Arcipelago Toscano”

Due giorni a Bologna | Cosa non perdere tra portici, biciclette e cantautori

Bologna è una città a misura d’uomo, si percorre in bici sotto i suoi magnifici portici che, all’occorrenza, riparano dalla pioggia. Gli angoli nascondono scritte studentesche e manifesti politici, i ragazzi si riuniscono in Piazza Maggiore per cantare qualche canzone con la chitarra e ci si sente accolti da quest’atmosfera lontana dalle grandi metropoli.

La prima volta che arrivai a Bologna trovai un tempo pessimo: nebbia e pioggia per tutto il week end, mi sono ripromessa di tornarci e l’occasione è arrivata qualche mese fa quando, prima di raggiungere la città di Ferrara ho deciso di fare tappa a Bologna. Ho trascorso due giorni qui e sono bastati per ricredermi totalmente. Ciò che colpisce a primo impatto è la quantità di giovani che affollano la città, sede dell’Università Alma Mater Studiorum la più antica nel mondo fondata nel 1088 e ancora oggi tra le più rinomate in Italia. Attorno alla vita universitaria si sviluppa una rete di ristoranti e locali unici, sia per il loro stile sia per la cucina deliziosa. Due giorni a Bologna, che fare quindi? Cosa non perdere? Continua a leggere “Due giorni a Bologna | Cosa non perdere tra portici, biciclette e cantautori”

Un giorno al Lago Verde, in Piemonte | Camminata semplice in montagna per fuggire dal caldo

Poco dopo Bardonecchia, lassù tra le montagne, verso la Francia, c’era un lago con acque cristalline e trasparenti. E per fortuna nostra, c’è tuttora. Il Lago Verde, o Lac Vert, è perfetto per una domenica d’estate, quando la voglia di stare a Torino è poca ed è invece tantissima, la voglia di andare al fresco. La camminata al Lago Verde è una camminata semplice, per tutti. E dopo solo 45 minuti di camminata vi troverete in un luogo ricco di suggestioni e colori. Pronti a partire, per un giorno al Lago Verde, in Piemonte? Continua a leggere “Un giorno al Lago Verde, in Piemonte | Camminata semplice in montagna per fuggire dal caldo”