Dove dormire in Val Varaita in Piemonte: due strutture per esigenze diverse

In Piemonte, non lontana da Torino e dalla Francia, c’è una valle in cui si celebrano antiche e sentite feste tradizionali e si respira aria pulita, ai piedi e intorno al Monviso, luogo simbolo di questo territorio. La Val Varaita fa parte delle Valli del Monviso e i suoi sessanta km di estensione vanno da un’altitudine compresa tra 400 e 2748 metri slm. A nord ovest di Cuneo, è racchiusa dalla Valle Maira a sud, Valle Po a nord e dalla Valle del Guil a ovest. La strada di 60 km che attraversa la Val Varaita finisce al Colle dell’Agnello, che in estate permette di espatriare in Francia. Neanche a dirlo, più si sale più vi ritroverete di fronte a una serie di meraviglie naturali incredibili: camosci a pochi passi da voi, mucche e marmotte che vi attraverseranno la strada, l’aria più rarefatta e fredda in autunno, fiori selvatici o neve ad ammantare i panorami. Per esplorare la Val Varaita saranno sufficienti almeno tre, quattro giorni anche se è il luogo perfetto per trascorrere interamente le vostre vacanze estive in montagna. Dove dormire in Val Varaita, due strutture perfette per ogni esigenza.

Continua a leggere “Dove dormire in Val Varaita in Piemonte: due strutture per esigenze diverse”

Visita Castello San Sebastiano Po e al parco tra le sfumature autunnali

Fare i turisti a km 0, andare alla ricerca di veri paradisi dietro casa, lasciandosi cullare e stupire dalla stagione corrente. Decisamente il modo di viaggiare di molti in questi ultimi mesi, sicuramente il mio modo di scoprire nuovi vicinissimi e lontani luoghi in Italia. Ci sono posti, a meno di un’ora di strada da Torino, lontani dallo smog e dal cemento, da godere a pieni polmoni tra i colori aranciati di un autunno che ormai è arrivato e non vede l’ora di mostrarci quanto splendore è in grado di sprigionare. Ed ecco che proprio un luogo non lontano da casa, incendiato di colori autunnali e avvolto da una misteriosa foschia, si trasforma in una sorpresa, la visita al Castello San Sebastiano Po e ai suoi incredibile giardini.

Continua a leggere “Visita Castello San Sebastiano Po e al parco tra le sfumature autunnali”

Escursione tra i boschi in Val Varaita | Il Bosco dell’Alevè di pini cembri più grande di Europa

Forse dovremmo imparare ad essere più come i pini, resilienti davvero. Capaci di trattenere goccioline d’acqua per giorni in posizione precaria, ma anche a lasciarle andare serenamente quando non è più il momento. Capaci di trattenere grandi quantità di neve, ma senza sopperire al loro peso; in grado di far gruppo nei boschi, ma anche stare in solitaria, rimanere dimenticati per gran parte dell’anno e poi addirittura lasciarsi addobbare per Natale. Essere i più semplici, da disegnare, ma invece contenere centinaia di migliaia di minuscole parti, tali da renderlo contorto. Sono innamorata perdutamente dei colori dei boschi, del loro profumo, delle invadenti radici che giocano a nascondino nel terreno, dello scricchiolio sotto i piedi delle foglie in autunno, della nebbiolina al mattino e dei raggi del sole che si fanno spazio tra le fronde. Se amate l’ecosistema bosco, non potete perdervi un’escursione tra i boschi in Val Varaita: il Bosco dell’Alevè è il più grande bosco di pini cembri più grande di Europa.

Continua a leggere “Escursione tra i boschi in Val Varaita | Il Bosco dell’Alevè di pini cembri più grande di Europa”

Itinerario Val Varaita | 3 giorni in Val Varaita in Piemonte, tra camminate, ponti sospesi nel vuoto e panorami

La Valle Varaita, a meno di un’ora d’auto da Torino, è perfetta per chi desidera vivere la montagna tra lunghe passeggiate nella natura, ottima cucina, sport outdoor e borghi incantevoli. Situata nella provincia di Cuneo, a pochi chilometri da Saluzzo, fa parte delle Valli del Po e sorge proprio ai piedi del Monviso. Durante i mesi estivi è un importante collegamento con la vicina Francia, grazie al Colle dell’Agnello. Inoltre, in Valle Varaita potrete immergervi nell’incantevole Bosco dell’Alevè, il più grande ed antico bosco di pino cembro delle Alpi.

Meta ideale per un lungo weekend fuori, abbiamo pensato ad un itinerario Val Varaita di 3 giorni per scoprire alcune delle meraviglie che offre questa valle.

Continua a leggere “Itinerario Val Varaita | 3 giorni in Val Varaita in Piemonte, tra camminate, ponti sospesi nel vuoto e panorami”

Cosa vedere e cosa fare in Valle Soana in Piemonte | I luoghi di interesse in Valle Soana

Il nome Valle Soana ha dato, negli anni, adito a diverse possibilità sulla sua origine e il suo significato. Pare che la maggior parte sia d’accordo con quanti dicono che Valle Soana significhi la valle che sana. Basterà arrivare, uscire dall’auto e respirare a pieni polmoni, guardarvi intorno in un paesaggio che si perde, per sentirvi già sulla strada giusta. Basterà un weekend lungo per fare la stessa strada verso casa e sentirvi rigenerati. Una valle stretta di origine fluviale, fitti boschi di latifoglie che la colorano a seconda della stagione, la Valle Soana appartiene all’area linguistica del franco-provenzale, o come dicono i suoi abitanti del parlar da nosautri; non stupitevi infatti di sentire un accento strano, parole troncate a metà ed erre simili al francese. I paesaggi, le borgate, le cappelle, la Valle Soana è ricca di luoghi di interesse imperdibili: cosa vedere e cosa fare in Valle Soana in Piemonte.

Continua a leggere “Cosa vedere e cosa fare in Valle Soana in Piemonte | I luoghi di interesse in Valle Soana”

Librerie a Torino | Le librerie più belle e particolari della città del libro

Torino città del libro, da sempre. Torino è il Salone del Libro, i Portici di Carta, i mercatini del libro usato, le bancarelle di Via Po. Se Torino fosse una donna, avrebbe sempre un libro in borsa o nello zainetto. Se Torino fosse una stagione sarebbe la primavera, quando il Salone del Libro da oltre 30 anni la consacra capitale del libro. La verità è che sempre di più Torino si è scrollata di dosso le solite etichette che l’hanno contraddistinta fino all’inizio del nuovo secolo e si è consacrata sempre di più come città del libro, di cultura, di creatività. Sono fiera di vivere nella città che più di tutte profuma di carta; è il momento di andare in giro, per le librerie a Torino indipendenti, più belle, storiche, internazionali, ricche di vita.

Continua a leggere “Librerie a Torino | Le librerie più belle e particolari della città del libro”

Dove dormire vicino al Parco Nazionale del Gran Paradiso | Uno chalet tra i monti e le stelle

Aria balsamica, vette gentili e affascinanti, animali selvatici in cui imbattersi e da ammirare nel loro habitat naturale: la Valle Soana, la valle che sana, ha davvero un potere magnetico e immersivo sull’uomo. Sono tantissimi i sentieri che potrete percorrere nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, habitat prediletto di oltre 2800 esemplari tra stambecchi, camosci, caprioli, marmotte. Sono meravigliose le borgate di montagna ormai semi abbandonate, ancor più suggestive in autunno e in inverno, quando la nebbia avvolge i boschi e i tetti si ricoprono di neve, le cappelle che svettano nascoste e coloratissime, le storie che aleggiano intorno a hotel abbandonati. Organizzate un itinerario in Val Soana e non ve ne pentirete, ecco dove dormire in Valle Soana a tre passi dal Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Continua a leggere “Dove dormire vicino al Parco Nazionale del Gran Paradiso | Uno chalet tra i monti e le stelle”

Torino e foliage autunnale: 5 posti in cui godersi la magia dell’autunno a Torino

Diciamolo subito, a scanso di equivoci: Torino è una città ancora tutta da scoprire, magica in tutte le stagioni senza dubbio, ma in autunno un pochino di più. Il motivo è semplice da capire: sono 320 i km di viali alberati che abbelliscono la città, nei parchi, tra viali e controviali ( altra particolarità tutta torinese ), nelle piazze e nelle piazzette, nella magia della collina. Sono tantissimi i parchi cittadini che si abbelliscono in questa stagione, sono 30 i chilometri quadrati della collina. L’autunno torinese ama vestirsi di cose semplici: colori caldi, tutte le sfumature del giallo e del marrone, profumo di caldarroste, camini e candele accese. Torino e il foliage non fanno sconti a nessuno: una volta conosciuto, non lo dimenticherete.

Continua a leggere “Torino e foliage autunnale: 5 posti in cui godersi la magia dell’autunno a Torino”

Visita al borgo di Scanno, uno dei borghi più belli di Abruzzo | Dove e cosa mangiare, cosa non perdere

Immerso in una delle riserve naturali più antiche di Italia, il Parco Nazionale di Abruzzo, il borgo di Scanno merita senza dubbio una visita: è simile a un borgo di montagna ma ha anche il lago, è circondato da boschi, ma con un centro vivissimo e piacevole per una cena o una passeggiata. Non a caso il borgo di Scanno è stato inserito tra i Borghi più belli di Italia ed è senza ombra di dubbio tra i borghi più belli dell’Abruzzo. Andiamo alla sua scoperta, tra boschi, laghi, orsi, una cucina ricca e gustosa e i dintorni altrettanto interessanti.

Continua a leggere “Visita al borgo di Scanno, uno dei borghi più belli di Abruzzo | Dove e cosa mangiare, cosa non perdere”

Camminate in Valle Stura di Demonte | Tra torrenti, cascate, laghi e sorgenti termali naturali

Durante questi mesi di lunghe camminate in montagna ho preparato una selezione di escursioni di diversa difficoltà davvero imperdibili e panoramiche per andare alla scoperta della magnifica Valle Stura di Demonte. La Valle Stura è una valle incantevole che si estende per più di 50 chilometri tra Borgo San Dalmazzo, a pochi chilometri da Cuneo, ed il Colle della Maddalena, al confine con la Francia. Ampia e ricca di valloni secondari che si estendono per chilometri, è una valle dove l’acqua ha un ruolo fondamentale tra torrenti, cascate, laghi, sorgenti termali naturali e sorgenti diventate famose negli anni, come la sorgente Rebruant dell’acqua Sant’Anna. 

Continua a leggere “Camminate in Valle Stura di Demonte | Tra torrenti, cascate, laghi e sorgenti termali naturali”