What I do in a month | Recap del mese di Aprile: dove, quando, perché

Uno spazio tutto nuovo, che avrà lo scopo di raccogliere tutto quello che accade in un mese. Stai leggendo un appuntamento mensile per fare il punto di quello che è capitato nei precedenti trentequalcosa giorni.

Ci saranno racconti di viaggio, pensieri, i libri che sto leggendo e quelli che ho terminato, i film che mi hanno colpito, gli eventi a cui ho partecipato, ma anche i ristoranti che ho provato, i weekend fuori porta, i podcast che mi hanno tenuto compagnia.

Continua a leggere “What I do in a month | Recap del mese di Aprile: dove, quando, perché”

Libri ambientati sui monti | Montagne, boschi e passi lenti come protagonisti

Odore di resina, orme profonde sulla neve, legna al fuoco che scalda gli inverni più interminabili, passione per le camminate nel silenzio. Se i monti e i boschi sono la vostra passione, immergersi tra le storie raccontate nelle pagine di un libro diventa sempre più necessario, soprattutto quando si è lontani dai boschi e dalle montagne per un po’.

Un elenco di libri ambientati sui monti da avere nella propria libreria

Continua a leggere “Libri ambientati sui monti | Montagne, boschi e passi lenti come protagonisti”

Graphic Novel ambientate in Sicilia | Quelle da non perdere

La Sicilia è musa ispiratrice di molti e spesso è la perfetta scenografia per ambientare storie avvincenti e romanzi familiari. Difficile pensare alla Sicilia in un solo modo, molto più semplice è raccontarla nel dettaglio, con i suoi fronzoli e le sue malelingue, con i suoi colori e il suo mare misterioso. Sto amando molto questo genere, quello delle graphic novel, a cui mi sono avvicinata solo da qualche mese, e di cui non riesco più a fare a meno. E mi chiedo, perché mai dovrei?

Ecco allora le graphic novel ambientate in Sicilia da non perdere.

Continua a leggere “Graphic Novel ambientate in Sicilia | Quelle da non perdere”

Cosa sono le Graphic Novel e perché quando inizierete a leggerle non potrete più farne a meno

Da quando ne ho stretta tra le mani una, mentre facevo colazione al bar in una torrida e strana giornata estiva, non sono più riuscita a farne a meno. Avevo bisogno di una lettura immergente, che non mi facesse pensare alle notizie che trepidavo per conoscere, e le pagine che continuavo a sfogliare senza sosta sono stata una carezza sul cuore. Le Graphic Novel, alla lettera romanzi in fumetti, non sono solo per bambini, anzi! Sicuramente la scrittura fluida e le illustrazioni particolareggiate possono avvicinare anche chi non legge volentieri e i più piccoli, ma tante sono indicate a un pubblico adulto.

Continua a leggere “Cosa sono le Graphic Novel e perché quando inizierete a leggerle non potrete più farne a meno”

Da nord a sud, 10 libri ambientati in Italia | Libri perfetti da leggere in estate

Da nord a sud Italia, dalle montagne più alte fino alle onde del mare e alla magia delle isole, i libri hanno il potere di rendere eterni alcuni luoghi. Ho scelto questi libri ambientati in Italia, in regioni montane e isole remote, in quartieri al margine e baie naturali, che mi hanno colpito particolarmente tra le mie ultime letture. Sono libri perfetti da infilare nello zaino da trekking o nella borsa di tela per il mare, con l’unico rischio di farci magari sognare nuove mete, anche se siamo in vacanza.

Continua a leggere “Da nord a sud, 10 libri ambientati in Italia | Libri perfetti da leggere in estate”

Viaggiare nel passato tra le pagine | L’epoca vittoriana in 5 romanzi inglesi

Questo è un articolo dedicato all’epoca vittoriana, in ogni suo nodo di intrecci. Contiene cinque spunti per cogliere la sconfitta morale della nuova classe borghese, la demagogia dei primi sindacalisti, la riscoperta della natura come antidoto al grigiore triste delle città industriali e la nascita di figure femminili fiere e indomite. È l’epoca in cui il popolo ripiega sulla fantasia per ripararsi dallo sfruttamento, mentre la creatività e la satira sono gli strumenti degli scrittori per la denuncia sociale. L’amore, nella seconda metà dell’Ottocento, viene narrato diversamente, condizionato da nuovi turbolenti e violenti fenomeni sociali. Ecco 5 romanzi inglesi ambientati in epoca vittoriana.

Continua a leggere “Viaggiare nel passato tra le pagine | L’epoca vittoriana in 5 romanzi inglesi”

Cinque mete europee che sembrano uscite da una fiaba (e cinque consigli libreschi per viverle da lontano)

A tutti quelli tra noi che sono fatti per viaggiare, sprofondare il naso negli odori di piatti sconosciuti e gli occhi nei dipinti d’oltralpe, a quelli che si fingono nel Medioevo non appena varcano le porte di un borgo secolare o nell’Ottocento quando si ritrovano davanti la nostalgica visione di una brughiera, a quelli che si sentono meglio girovagando per i mercatini e i castelli, che perlustrano i boschi alla ricerca di caffetterie col tetto spiovente o di cottage sui fiumi da immortalare, vorrei dire che torneremo di nuovo a salire su un aereo. E quando accadrà, avremo bisogno di posti evocativi. Avete presente quelle atmosfere ricche di particolari odori, sensazioni e musiche che sembrano venire da lontano, quelle città circondate da laghi e fortezze che ci fanno sentire in un libro o, meglio, in una fiaba? Ecco. Abbiamo bisogno di una meta per fuggire. Ma che sia romantica come il paesaggio in una scena di La Bella e la Bestia, o spettrale e gotica come se l’avesse disegnata Mary Shelley, o elegante e misteriosa come a darvi l’impressione che a un certo punto potreste incontrare Thomas Mann in una libreria. E finché ciò non sarà possibile, non temete, perché si può viaggiare anche stando a casa: bastano una tazza di tè o di caffè, una poltrona e un libro.

Continua a leggere “Cinque mete europee che sembrano uscite da una fiaba (e cinque consigli libreschi per viverle da lontano)”

Guida ai regali di Natale per gli amanti dei libri | Dall’arredamento al make up, ai bijoux

Cose che gli inglesi definiscono cozy, piccoli oggetti confortevoli che contribuiscono a ricreare l’atmosfera dei luoghi di cui leggiamo, regali che fanno sorridere perché ricordano scene di un libro, momenti di lettura, romanzi del cuore. Premesso che i libri sono il regalo più bello che si possa ricevere, a Natale e sempre, c’è la possibilità di sorprendere davvero un lettore accanito scegliendo un regalo “libroso”, che ricalca le sue storie preferite o, semplicemente, reca creativamente disegni di libri e titoli. Segue una lista di potenziali regali, diversi e variegati, scelti accuratamente per i vostri amici book nerd: una guida ai regali di Natale per gli amanti dei libri.

Continua a leggere “Guida ai regali di Natale per gli amanti dei libri | Dall’arredamento al make up, ai bijoux”

Adelphi Edizioni, i cinque imperdibili per cinque categorie di lettori

Copertine quasi vellutate, autori che hanno orientato la letteratura verso l’apertura a nuovi generi, traduttori così bravi da trasmettere sempre, perfettamente e profondamente, l’anima dei libri.
Adelphi è questo. È ricerca continua di scritti immeritatamente dimenticati e valorizzazione di romanzi già noti in tutto il mondo, che Adelphi riprende e diffonde con amorevole cura. La passione di questa casa editrice emerge da come colore e fotografia di copertina, armonicamente con una prefazione d’autore, ridanno vita ai romanzi, potenziandone il valore. Adelphi è una casa editrice di cui ci si innamora completamente. Dopo il primo acquisto, si instilla nella mente del lettore il desiderio di un altro Adelphi, fino ad evolversi nella smania di collezionarli tutti. I protagonisti di questa breve guida sono cinque romanzi Adelphi da leggere tutti d’un fiato, scelti in base a cinque categorie di lettori in cui potreste rispecchiarvi.

Continua a leggere “Adelphi Edizioni, i cinque imperdibili per cinque categorie di lettori”

Librerie a Torino | Le librerie più belle e particolari della città del libro

Torino città del libro, da sempre. Torino è il Salone del Libro, i Portici di Carta, i mercatini del libro usato, le bancarelle di Via Po. Se Torino fosse una donna, avrebbe sempre un libro in borsa o nello zainetto. Se Torino fosse una stagione sarebbe la primavera, quando il Salone del Libro da oltre 30 anni la consacra capitale del libro. La verità è che sempre di più Torino si è scrollata di dosso le solite etichette che l’hanno contraddistinta fino all’inizio del nuovo secolo e si è consacrata sempre di più come città del libro, di cultura, di creatività. Sono fiera di vivere nella città che più di tutte profuma di carta; è il momento di andare in giro, per le librerie a Torino indipendenti, più belle, storiche, internazionali, ricche di vita.

Continua a leggere “Librerie a Torino | Le librerie più belle e particolari della città del libro”