Il villaggio di Aït-Ben-Haddou, famoso set cinematografico | Da non perdere nei dintorni di Marrakech

Ricordo quando, programmando le varie tappe del nostro viaggio on the road in Marocco, ero estremamente indecisa se visitare o meno, il piccolo villaggio di Aït-Ben-Haddou. Dopo la nostra notte a Skoura, avevamo bisogno di fare una tappa prima di arrivare a Marrakech, e sulla strada verso questa kasbah ero ancora molto indecisa. Ma poi, non appena arrivati nella valle, mi sono resa conto che in questo piccolo villaggio il tempo si è fermato ed ho capito che non potevamo scegliere un posto migliore per fermarci! Non perdetevi quindi Aït-Ben-Haddou, il piccolo villaggio da vedere nei dintorni di Marrakech. Continua a leggere “Il villaggio di Aït-Ben-Haddou, famoso set cinematografico | Da non perdere nei dintorni di Marrakech”

Un weekend a Bacoli, bellezza inconsapevole della Campania

“C’incamminammo per la strada, fiancheggiata da tombe, che conduce dalla riva del mare al villaggio di Bacoli, l’antica Bauli. Tutto quel villaggio era in allegria: si ballava, si cantava e tutto ciò in mezzo a rovine e monumenti funebri di un popolo scomparso, su quella stessa terra, che fu calcata da Manlio, Cesare, Agrippina, Nerone, su quel suolo, dove venne a morire Tiberio.”

(Alexander Dumas, “Il corricolo”)

Terra vulcanica scoperta da grandi oratori romani, è stato luogo ristorativo per Enea, la roccaforte degli Aragonesi e poi l’approdo di gruppi di ebrei in cerca di speranza. Oggi Bacoli è, insieme a Pozzuoli, centro culturale dei Campi Flegrei, una tappa irrinunciabile per vulcanologi, geologi e archeologi, presa d’assalto dal turismo stagionale in cerca di un mare limpido a mezz’ora da Napoli. E allora salpate con me un weekend a Bacoli, bellezza inconsapevole della Campania. Continua a leggere “Un weekend a Bacoli, bellezza inconsapevole della Campania”

Festival musicali in Piemonte: un’estate all’insegna della musica

Tempo d’estate, tempo di festival! Il Piemonte nella bella stagione si anima e le opportunità per vivere una giornata diversa, ascoltando buona musica e ballando sulle note dei propri artisti preferiti, sono davvero tante. Da Torino alle Langhe, dalle Alpi alle più belle residenze sabaude: le location sono sempre suggestive e con qualcosa di magico e, oltre ad appagare le vostre orecchie, anche i vostri occhi non rimarranno delusi. Ma, tra tutti quanti, qual è il festival che più rispecchia te e le tue passioni? Ecco i più importanti dell’estate 2019. Continua a leggere “Festival musicali in Piemonte: un’estate all’insegna della musica”

Weekend a Cap Corse| Itinerario di 3 giorni alla scoperta dell’indice della Corsica

La Corsica ed il suo Cap Corse mi attiravano da tempo. L’idea di attraversare una terra selvaggia, incontaminata con una sua anima tutta sua la rendevano ai miei occhi irresistibile. Ho trascorso su quest’isola 6 giorni intensi e meravigliosi, ma se avete a disposizione solo 3 giorni e cercate un luogo non turistico ed immerso nella natura il giro del Cap Corse è quello che fa per voi! Ecco a voi il mio itinerario alla scoperta dell’indice della Corsica. Continua a leggere “Weekend a Cap Corse| Itinerario di 3 giorni alla scoperta dell’indice della Corsica”

Praga in un weekend | Visitare la città delle cento torri in inverno

Potrai dire che sono un sognatore, ma non sono l’unico” – Imagine, John Lennon

Quelle due, tre persone – mamma compresa – che non si sa per quale oscuro motivo hanno il piacere e la costanza di leggere i miei articoli (ve l’ho già detto che Elisa è una persona dotata di enorme pazienza già solo per il fatto di aver deciso di ospitarmi sul suo blog? No? Beh ve lo sto dicendo ora ed è un’informazione molto preziosa)…

Ok, in sole 4 righe sono già stata capace di fare una digressione del tutto inutile, dunque ricominciamo: quelle due tre persone avranno notato, e la conferma è proprio questo incipit, che ogni mio articolo racconta (sia chiaro, se bene che nessuno me lo ha chiesto) ciò che sono, non solo attraverso il viaggio descritto ma proprio attraverso le mie inutili digressioni, i miei sentimentalismi, le mie battute non richieste, ecc. E chi sono io per venir meno a questa altissima aspettativa anche stavolta? Nessuno! E allora ecco che vi racconto Praga in un weekend, come visitare la città delle cento torri. Continua a leggere “Praga in un weekend | Visitare la città delle cento torri in inverno”

Visitare Petra, alla scoperta di una delle sette meraviglie del mondo

Immaginate di camminare lungo il Siq seguendo la luce tiepida delle candele che indicano il percorso a tratti illuminato dalla luna. Immaginate di essere circondati da persone da tutto il mondo che come voi camminano velocemente lungo il sentiero sterrato. Immaginate di sentire il vostro cuore battere ad ogni passo, sempre di più, ancora più velocemente. Immaginate di intravedere all’improvviso attraverso uno spiraglio le colonne, immaginate poi di trovarvi immersi tra le candele, immaginate di sedervi su un lungo tappeto e stringere una tazza di tè caldo sotto una coperta di stelle. Immaginate di essere abbracciati dall’oscurità, piccoli, piccoli, seduti ai piedi di una delle sette meraviglie del mondo!

Sbattete le palpebre, respirate profondamente perché siete realmente qui, a visitare Petra, una delle sette meraviglie del mondo ed è meglio di quello che avete letto sui libri, visto nei documentari e ascoltato dai racconti di chi c’è stato. Continua a leggere “Visitare Petra, alla scoperta di una delle sette meraviglie del mondo”

Fare aperitivo sul mare tra Trapani e San Vito Lo Capo|Come godersi uno dei tramonti più belli

Chi mi conosce lo sa, a due cose non riesco a resistere: agli aperitivi e agli aperitivi vista mare. Anche durante il mio viaggio in Puglia, vi ho parlato di Vinoteca Numero Primo, un posto pazzesco sul lungomare di Brindisi. Ecco, io vorrei vivere lì. Ma abito a Palermo e la città, che amo follemente, vuole a tutti i costi nascondermi la possibilità di sorseggiare una birra guardando il mare. Non che non ci sia qualche locale ai bordi della banchina, ma non sono mai davvero “accessibili” a una che vuole sedersi lì e stare ore a sentire il rumore delle onde. Comunque, dico a voi che mi state leggendo: se doveste essere a conoscenza di un posto così a Palermo, segnalatemelo che sarò ben felice di constatare di persona.

Io ne ho trovato uno, ma è un tabacchino, non proprio glamour insomma. Continua a leggere “Fare aperitivo sul mare tra Trapani e San Vito Lo Capo|Come godersi uno dei tramonti più belli”

5 Romanzi ambientati in Sicilia |5 modi per innamorarsi di una terra prima ancora di viverla

La Sicilia è la nostra terra più calda, dal cuore africano e irruento. Con una infinita gamma di sapori e colori, è la meta prediletta dalle giovani coppie alla ricerca di angoli romantici tra i tavolini azzurri di Marzamemi, o da gruppi di amici alla volta delle spiagge di Lampedusa, San Vito Lo Capo e Favignana, tra le più belle del mondo. C’è chi, invece, si intrufola nei vicoli di Palermo per respirarne gli odori, per assorbirne la multiculturalità e la storia millenaria, o chi si innamora della Sicilia per i mosaici bizantini, le fortezze normanne e le stradine dei borghi che hanno conservato tutte le cose belle dei popoli passati di lì. Incrocio di culture, approdo di sultani, re e mercenari. Tempio dei templi, casa dei pescatori, patria di giudici coraggiosi e grandi scrittori. La Sicilia desta meraviglia se vista di persona, incontrarla per la prima volta è un colpo di fulmine. Ma andarci avendola amata da sempre attraverso i libri, dopo averla sognata e desiderata è come un accordo di amore eterno.

Tra i tanti, tantissimi scritti nati in Sicilia, o che ne raccontano un pezzetto, vi consiglio questi cinque romanzi ambientati in Sicilia, diversi per genere, ritmo e stile di scrittura. In questo modo, se siete tra i lettori poco seriali, che non ingurgitano di tutto ma che selezionano i libri in base al genere, so con certezza che almeno uno di questi bellissimi romanzi vi rapirà. Continua a leggere “5 Romanzi ambientati in Sicilia |5 modi per innamorarsi di una terra prima ancora di viverla”

Weekend lungo a Granada, nel cuore dell’isola araba d’Europa, in primavera

Granada è ancora più bella di sette anni fa, quando la visitai sotto il sole cocente di agosto e me ne innamorai a prima vista, come fosse la prima cotta del liceo. Granada è un’isola araba in un’Europa che aspira al modello americano ed è per questo che forse tutti ne rimangono incantati. Sono partita circa un mese fa e ho trascorso quattro giorni splendidi di intensa primavera, quella che a Roma doveva ancora arrivare, lì il sole splendeva e il termometro segnava 25°, passeggiavo per le vie del centro in t-shirt e ogni albero era già in fiore: ho combattuto con la mia allergia da pollini, ma davanti a tanta meraviglia niente può fermarmi. Continua a leggere “Weekend lungo a Granada, nel cuore dell’isola araba d’Europa, in primavera”

Apre Mercato Centrale di Torino |26 botteghe che raccontano il nostro territorio e le sue specialità

Sabato 13 aprile 2019 si è tenuta l’inaugurazione del Mercato Centrale di Torino. La città sabauda non è l’unica sede, è la terza, dopo Firenze e Roma, di un progetto in continua espansione. A novembre 2019 infatti aprirà anche a Milano un nuovo spazio. Da buona torinese, il giorno dell’inaugurazione sono andata a curiosare, approfittando della possibilità di accedere all’anteprima stampa dedicata a blogger e giornalisti. Qui vi racconto com’è andata quella giornata e per quale motivo vi consiglio Continua a leggere “Apre Mercato Centrale di Torino |26 botteghe che raccontano il nostro territorio e le sue specialità”