Visita al Castello di Verrès | Un maniero fortificato nel cuore della Valle d’Aosta

Austero e rigoroso il Castello di Verrès vigila, in una posizione strategica, da otto secoli sulla porta di accesso della Val d’Ayas. Un castello medievale, un maniero fortificato, una vera e propria fortezza inespugnabile che nel tempo è stata abitata da dame e signori, da nobili combattenti e da soldati semplici. 

Estremamente affascinante, questo è uno dei castelli della Valle d’Aosta che sa incantare adulti e bambini! 

Continua a leggere “Visita al Castello di Verrès | Un maniero fortificato nel cuore della Valle d’Aosta”

Viaggiare nel passato tra le pagine | L’epoca vittoriana in 5 romanzi inglesi

Questo è un articolo dedicato all’epoca vittoriana, in ogni suo nodo di intrecci. Contiene cinque spunti per cogliere la sconfitta morale della nuova classe borghese, la demagogia dei primi sindacalisti, la riscoperta della natura come antidoto al grigiore triste delle città industriali e la nascita di figure femminili fiere e indomite. È l’epoca in cui il popolo ripiega sulla fantasia per ripararsi dallo sfruttamento, mentre la creatività e la satira sono gli strumenti degli scrittori per la denuncia sociale. L’amore, nella seconda metà dell’Ottocento, viene narrato diversamente, condizionato da nuovi turbolenti e violenti fenomeni sociali. Ecco 5 romanzi inglesi ambientati in epoca vittoriana.

Continua a leggere “Viaggiare nel passato tra le pagine | L’epoca vittoriana in 5 romanzi inglesi”

Le Serie TV e i Film ambientati in epoca vittoriana, tra fascino e ombre

In passato c’è stata un’epoca estremamente affascinante e contraddittoria, un’epoca rigida e moralista, romantica e violenta. C’è stata un’epoca oscura, segretamente affascinata dal mondo delle ombre, permeata dal paranormale, gotica e mistica, l’Epoca Vittoriana. 

Siamo nel diciannovesimo secolo, durante una più vaste dominazioni inglesi di sempre, sotto il regno di una giovane e rigorosa Regina Vittoria. Il mondo è in fermento tra una nobiltà persa tra i piaceri dell’ozio, una borghesia sempre più affamata di potere e la popolazione in continua crescita. Un’epoca divisa tra fede e scienza, tra un’economia crescente ed un’altrettanta crescente diversità e disparità sociale. 

Non so se siano le contraddizioni o il fascino delle ombre, l’attrazione per il violento o forse quegli sfarzosi abiti che, tra corsetti e crinolina avvolgevano le donne, a rendere quest’epoca così intrigante agli occhi del mondo del cinema. E se per te lo è altrettanto ecco una piccola selezione di serie tv e film ambientati in epoca vittoriana assolutamente da non perdere.

Continua a leggere “Le Serie TV e i Film ambientati in epoca vittoriana, tra fascino e ombre”

Visita al Castello di Issogne in Valle d’Aosta | Storia, costi, visite guidate

Nel cuore del piccolo borgo di Issogne in Valle d’Aosta, a pochi chilometri dall’ingresso della Val d’Ayas, si nasconde una perla medievale di rara unicità, il Castello di Issogne.

Questo maniero di primo acchito non lascia senza parole e proprio non sbalordisce! Ma vi assicuro che al termine della visita sarà stato capace di conquistarvi, non con la sua effimera bellezza o con la sua straordinaria durezza ma, con la sua singolarità. Passo dopo passo ammirerete questa dimora famigliare, non lussuosa ma ospitale, e inizierete a chiedervi, stanza dopo stanza, che cosa racconterebbero questi muri se solo potessero parlare! 

Forse tra i castelli della Valle d’Aosta il Castello di Issogne non è molto conosciuto e, forse, un po’ sottostimato ma per me è indubbiamente da inserire nella lista di luoghi da visitare durante una fuga valdostana. 

Continua a leggere “Visita al Castello di Issogne in Valle d’Aosta | Storia, costi, visite guidate”

Sentiero dei ponti di pietra in Valle Vermenagna | Camminata semplice vicino a Vernante in provincia di Cuneo

A cavallo tra le Alpi Marittime e le Alpi Liguri la Valle Vermenagna è una valle in provincia di Cuneo di collegamento con la vicina Francia, oltre ad essere una delle tappe della Ferrovia delle Meraviglie. Vernante, nello specifico, è uno splendido borgo alpino anche riconosciuto come il paese di Pinocchio. Tra le case e le vie del paese viene raccontata la storia del burattino in legno grazie a dei magnifici murales, nati come omaggio ad Attilio Mussino l’illustratore del Pinocchio di Collodi che visse qui a Vernante. 

In una vallata laterale nel comune di Vernante si trova il Sentiero dei ponti di pietra, o “Sëntèe di pont ‘t pera”, un sentiero ad anello semplice da fare anche con i più piccoli tra i boschi di Palanfré, piccola frazione di Vernante in Valle Vermenagna, alla scoperta di sette antichi ponti in pietra, testimonianza di un’epoca passata.

Continua a leggere “Sentiero dei ponti di pietra in Valle Vermenagna | Camminata semplice vicino a Vernante in provincia di Cuneo”

Castelli più belli della Valle d’Aosta | Antichi manieri, fortezze inespugnabili, eleganti dimore estive

La Valle d’Aosta è una regione che ha saputo custodire, preservare e valorizzare i simboli del suo passato. 

Dai passi montani fino a valle è tutto un susseguirsi di castelli, fortezze e palazzi reali a volte in perfette condizioni altre meno. Un vero paradiso per gli amanti dei castelli, per coloro che sono incuriositi dalla storia e dalle vicissitudini dei signori del passato, perfetti per i bimbi affascinati da dame e cavalieri! Eccoli qui, i castelli più belli della Valle d’Aosta, quelli da visitare uno per uno, senza stancarsi mai.

Continua a leggere “Castelli più belli della Valle d’Aosta | Antichi manieri, fortezze inespugnabili, eleganti dimore estive”

Visita al Castello Reale di Sarre in Valle d’Aosta | Visita, aperture, orari, costi

Su una piccola altura sorge un’antica dimora storica dei Savoia, che domina la Valle d’Aosta, il Castello Reale di Sarre venne scelto dalla famiglia reale come dimora di piacere da dedicare alla caccia grazie alla sua magnifica posizione ai piedi delle valli Cogne, Rhêmes e Valsavarenche. 

Si trova nella piccola località Lantalex nel comune di Sarre, dal quale prende il nome, e fu una delle residenze più amate da Re Vittorio Emanuele II, Re Umberto I e Maria Josè del Belgio, l’ultima regina consorte d’Italia.

Il castello di Sarre è una dimora unica nel suo genere, di una bellezza atipica, intima e a tratti grottesca. Un palazzo dal gusto maschile che racconta di passati loisir e di antiche battute di caccia. Un luogo che a fatica dimenticherete!

Continua a leggere “Visita al Castello Reale di Sarre in Valle d’Aosta | Visita, aperture, orari, costi”

Le Rocche dei sette fratelli | Camminata ad anello delle Rocche dei 7 fratelli, da Treiso a Cappelletto

Le affascinanti Rocche dei 7 fratelli sono una meta imperdibile quando si visitano le Langhe, a pochi chilometri da Alba, nel comune del magnifico borgo di Treiso. Le rocche sono una stupefacente opera della natura e sono avvolte dal mistero di un’antica leggenda popolare. Un luogo incantato ed incorniciato da una fitta vegetazione, custodite tra colline e simmetrici filari di vigne e noccioli. 

Il modo migliore per apprezzare a pieno questa meraviglia naturale è grazie alla camminata ad anello delle Rocche dei 7 fratelli, da Treiso a Cappelletto. Un percorso lungo strade panoramiche tra vigneti e noccioli, che vi porterà dai piedi alla cima delle rocche. 

Continua a leggere “Le Rocche dei sette fratelli | Camminata ad anello delle Rocche dei 7 fratelli, da Treiso a Cappelletto”

Cinque mete europee che sembrano uscite da una fiaba (e cinque consigli libreschi per viverle da lontano)

A tutti quelli tra noi che sono fatti per viaggiare, sprofondare il naso negli odori di piatti sconosciuti e gli occhi nei dipinti d’oltralpe, a quelli che si fingono nel Medioevo non appena varcano le porte di un borgo secolare o nell’Ottocento quando si ritrovano davanti la nostalgica visione di una brughiera, a quelli che si sentono meglio girovagando per i mercatini e i castelli, che perlustrano i boschi alla ricerca di caffetterie col tetto spiovente o di cottage sui fiumi da immortalare, vorrei dire che torneremo di nuovo a salire su un aereo. E quando accadrà, avremo bisogno di posti evocativi. Avete presente quelle atmosfere ricche di particolari odori, sensazioni e musiche che sembrano venire da lontano, quelle città circondate da laghi e fortezze che ci fanno sentire in un libro o, meglio, in una fiaba? Ecco. Abbiamo bisogno di una meta per fuggire. Ma che sia romantica come il paesaggio in una scena di La Bella e la Bestia, o spettrale e gotica come se l’avesse disegnata Mary Shelley, o elegante e misteriosa come a darvi l’impressione che a un certo punto potreste incontrare Thomas Mann in una libreria. E finché ciò non sarà possibile, non temete, perché si può viaggiare anche stando a casa: bastano una tazza di tè o di caffè, una poltrona e un libro.

Continua a leggere “Cinque mete europee che sembrano uscite da una fiaba (e cinque consigli libreschi per viverle da lontano)”

Camminata nell’entroterra di Imperia | Passeggiata ad anello tra gli ulivi di Dolcedo

Cosa c’è di meglio per assaporare la pura essenza dell’entroterra ligure di una passeggiata tra distese di ulivi, tra i profumi della Riviera dei Fiori ed il suono della natura incontaminata?

Alle spalle di Imperia, in quel tratto di Liguria che non sembra essere stata toccata dalle masse e dai cambiamenti del tempo, nel cuore della Val di Prino, è possibile fare una passeggiata ad anello che da Dolcedo conduce a Bellissimi, passando dagli splendidi laghetti di Lecchiore. 

Tra antiche mulattiere, freschi torrenti, tipici borghi liguri e ulivi a perdita d’occhio potrete godervi questa splendida passeggiata immersa nel verde. Un modo inaspettato per andare alla scoperta di un territorio rurale che saprà farvi emozionare.

Continua a leggere “Camminata nell’entroterra di Imperia | Passeggiata ad anello tra gli ulivi di Dolcedo”