Weekend a Lione | Festa delle luci, mercati francesi e tappa di gusto ai bouchon

Da anni sognavo di vedere la rinomata Festa delle Luci che si svolge ogni anno a Lione durante il ponte dell’Immacolata. In questi ultimi anni ho sempre provato ad andarci, ma le circostanze erano in qualche modo avverse. Poi ad ottobre la telefonata della mia cara amica D. ” Andiamo a Lione?” e dentro di me ho pensato “ è arrivato quel momento!”. Così è iniziato il nostro weekend a Lione, tra luci, mercati ortofrutticoli francesi e bouchon lionesi, dove abbandonarsi all’appetito.  Continua a leggere “Weekend a Lione | Festa delle luci, mercati francesi e tappa di gusto ai bouchon”

Visitare Gaeta | Un weekend per vedere il mare e le luminarie

Gaeta è una piccola cittadina di mare in provincia di Latina, nota per la sua Montagna Spaccata e le luminarie che già da diversi anni la celebrano durante il periodo natalizio. Dista 2 ore e mezza da Roma e, nonostante io ami le città di mare, non ero mai stata qui. L’occasione si è presentata poco prima di Natale. Se volete visitare Gaeta, ecco tutto spiegato qui : un weekend per vedere il mare e le luminarie. Continua a leggere “Visitare Gaeta | Un weekend per vedere il mare e le luminarie”

Terme Budapest | Viaggio nel relax tra i centri termali della capitale ungherese

Budapest fa rima con terme. Sì, per davvero. Tanto che alcune persone si dirigono a Budapest proprio per quella branchia di turismo chiamato turismo termale, giorni lenti e bollenti, relax e cura del corpo: qui in Ungheria la salute passa anche dai centri termali. Anziani, bambini, coppie, neonati, vi capiterà di incontrare tantissime persone diverse. E proprio per questo non aspettatevi lussuose e silenziose SPA, le cose sono nettamente diverse qui, ed è questo che le rende caratteristiche e una delle tappe obbligate per conoscere in fondo questa città, sia che stiate un solo week-end sia che trascorriate qualche giorno in più. Da Buda a Pest vi racconto le terme di Budapest: un viaggio tra le vie del relax della capitale ungherese. Continua a leggere “Terme Budapest | Viaggio nel relax tra i centri termali della capitale ungherese”

Napoli Natale e Capodanno | 2 giorni di colori e poesia

Sì, so bene cosa starete pensando. Cosa c’è di più inflazionato e scontato di organizzare un weekend a Napoli nelle feste natalizie?
Perfetto, critica espressa, a me la risposta: nulla, probabilmente. Ma è lecito a questo punto chiedere “cosa c’è di più bello di fare qualcosa di tradizionale e, dunque, certamente poco originale in un periodo come questo?”
Siamo pur sempre ancora in giorni di luci, profumi, abbracci. E, si dà il caso che Napoli sia un luogo perfetto per farsi pienamente avvolgere da questo mood.
Come trascorrere, dunque, due giorni in clima natalizio nella città del sole?
E, soprattutto, al di là di presepi e mustacciuoli, su cosa concentrarsi?

Continua a leggere “Napoli Natale e Capodanno | 2 giorni di colori e poesia”

3 kg in 3 giorni |Weekend lungo in Puglia con un salto a Matera

3 kg in 3 giorni in Puglia con un salto a Matera, che poi potrebbe anche intitolarsi “5 kg in 5 giorni in Puglia, rotolando verso Matera”. Prendete questo post come una serie di appunti disordinati ma con indirizzi davvero validi per mangiare e bere a Brindisi, in provincia di Bari e a Matera.
Noi siciliani abbiamo la grande fortuna di essere nati in una terra baciata dal sole, ma proprio come legge del contrappasso (o legge di Murphy per i più indie) abbiamo la sfortuna di vivere in una terra interrotta dal sistema dei trasporti.
– Che poi di sventure ne abbiamo tante altre, ma non è il caso di parlarne adesso –
Uno dei problemi più grandi di un siciliano è: muoversi. Che sia all’interno dell’isola o tra l’isola e “il continente” o resto del mondo, abbiamo sempre da considerare una strada interrotta o un aeroporto di mezzo.
Tutto questo preambolo per dire che il diario di viaggio che leggerete è venuto fuori esattamente così: dovevamo andare in Puglia per lavoro per due giorni, ma “mentre siamo in Italia, ci fermiamo 3 giorni in più e visitiamo qualcosa”.
Presi dall’entusiasmo, abbiamo deciso di fare un salto anche a Matera, che di questi tempi è sulla bocca di tutti (e sull’instagram di tutti). La guida per ingrassare (mangiando bene ) è qua. Continua a leggere “3 kg in 3 giorni |Weekend lungo in Puglia con un salto a Matera”

TravelDreams 2019 | I miei sogni di viaggio – audaci e pretenziosi – per il prossimo anno

Ho capito che la felicità è un palloncino a cui doversi aggrappare con tutte le forze per non lasciarlo volare via, che gli incidenti capitano, anche se fai di tutto per non farli accadere, che le case possono diventare troppo strette anche se sono grandissime, che non tutti sanno consolare, che siamo pezzetti di micro traumi e ferite da cicatrizzare.

E so, ormai da troppo, che i viaggi curano l’anima. Non so se quella di tutti, ma di sicuro la mia.

Ultimissimo giorno dell’anno, ultimissime ore prima di un nuovo anno in cui ho già riposto sogni e speranze, qualcosa deve tornare a casa e qualcuno non deve partire. Ce la farai 2019, ad accontentarmi? Qualche giorno fa ultimavo la scrittura dell’articolo sui viaggi del 2018, anno che mi ha ha dato tantissimo dal punto di vista dei viaggi, ma a tratti sfiancanti e difficile da assemblare.

Mi chiedevo, proprio mentre scrivevo l’articolo sui viaggi fatti nel 2018 come io sia riuscita a vivere in soli 12 mesi, che poi sono 365 giorni, che poi sono 525.600 minuti tutta questa Vita, a tenere insieme i pezzi, a non lasciarmi sbrindellare dagli eventi, a non farmi travolgere dalla quantità di bellezza che ho respirato, che ho ammirato. Non ci sono riuscita benissimo, non sempre è stato semplice anche se sono brava a non darlo a vedere, ma torno sempre al punto di partenza: se penso a quali sono stati i miei momenti più felici, quelli in cui mi sentivo più leggera e viva, ripenso alle albe tra le mongolfiere della Cappadocia e le dune del Sahara, ai tramonti tra i comignoli di Parigi e gli scogli della Corsica. Non è vero che sognare non costa niente, costa tantissimo, ma ora mi sento pronta a sognare nuovamente: ed eccoli qui i miei TravelDreams 2019, i sogni di viaggio pretenziosi, audaci e potenti che ho. Continua a leggere “TravelDreams 2019 | I miei sogni di viaggio – audaci e pretenziosi – per il prossimo anno”

Tutti i viaggi del 2018 |Da Gennaio a Dicembre, ripercorrendo tutti i viaggi di quest’anno

Questo è indubbiamente uno degli articoli più emozionanti da scrivere, per me. Arrivati verso la fine dell’anno, tutti inevitabilmente guardiamo indietro. Facciamo la conta delle cose che sono andate per il verso giusto e di quelle che invece avremmo voluto fare diversamente. Delle persone perse e di quelle arrivate per arricchirci la vita. Quest’anno per me è stato un anno sicuramente strano e per certi versi sfiancante, in cui mi sono dovuta scontrare con difficoltà nuove, sfide entusiasmanti ma complicate, assestamenti lenti da arrivare e vedere realizzati. Un anno in cui ho preso le distanze da situazioni che non comprendevo più e in cui invece mi sono avvicinata un altro po’ a quello che voglio essere sempre. Fare la conta dei viaggi di quest’anno, ripercorrerli mentalmente e rileggendo gli articoli scritti è invece motivo di felicità e di orgoglio. Cosa mi riserverà il prossimo anno? Ancora non lo so, ma sono certa di cosa è accaduto nello scorso. Vi racconto i miei viaggi del 2018, da Gennaio a Dicembre. Continua a leggere “Tutti i viaggi del 2018 |Da Gennaio a Dicembre, ripercorrendo tutti i viaggi di quest’anno”

Mercatini di Natale |Tra nord Italia, Francia e Svizzera, gli imperdibili secondo me

Alberi colmi di addobbi, pacchi di Natale stretti con lo spago e abbelliti con pigne e vischio, luci intermittenti in cui specchiarsi, piste di pattinaggio, messaggi di auguri: il Natale è l’occasione per fare pace con noi stessi e con gli altri, per volerci un po’ più bene e per far pace con la magia, in cui credevamo fermamente da bambini e poi invece è stata persa un po’ per strada. Per questo credo fermamente nella potenza dei Mercatini natalizi, nella loro meraviglia in grado di toglierci un bel po’ di anni dalla data che abbiamo sul passaporto. Quali sono quelli in cui sono stata? Quali vi consiglio?In questo articolo vi parlo quindi di mercatini natalizi, dal nord Italia fino in Svizzera, i più belli secondo me. Continua a leggere “Mercatini di Natale |Tra nord Italia, Francia e Svizzera, gli imperdibili secondo me”

Itinerario in Marocco | 11 giorni tra paesaggi incontaminati, città imperiali, deserto, oasi e montagne

Appena tornata da questo magnifico viaggio posso dirvi che il Marocco mi ha rapita! In Marocco abbiamo incontrato tanta, tantissima, gentilezza ed una marea di sorrisi. E chilometro dopo chilometro tutti i pregiudizi, i falsi miti e le credenze su questa nazione sono crollate una dopo l’altro. Con Elisa abbiamo avuto modo di conoscere ed incontrare una cultura, una nazione e delle persone che sono riuscite a toccarci nel profondo. Ma credo fermamente che per poter intraprendere un viaggio attraverso il Marocco sia fondamentale partire con mente e cuore ben aperti, mossi da un forte desiderio di conoscere e comprendere. Entrando in punta di piedi, rispettosamente e lasciando a casa paure e pregiudizi. Credo che questi siano i presupposti imprescindibili per intraprendere un viaggio di questo tipo ma soprattutto penso siano la giusta ricetta per poter amare questo paese. Il nostro intraprendente itinerario di 11 giorni in Marocco è tutto qui, lo doniamo a voi. Continua a leggere “Itinerario in Marocco | 11 giorni tra paesaggi incontaminati, città imperiali, deserto, oasi e montagne”

Viaggio in Marocco | Consigli pratici per organizzare un on the road

Il Marocco è una fitta al cuore e un pugno allo stomaco: lo scontro tra i pregiudizi, che tutti noi abbiamo purtroppo, e la gentilezza di un popolo che ha sempre un dono, un sorriso da offrire a chiunque incontri sul suo cammino. Sognavo un viaggio in Marocco da tempo: immergermi tra i vicoli della Medina, tra i colori e i profumi dei souk, scaldarmi con una zuppa in cui il cumino si sprigiona prepotente, passeggiare a piedi nudi tra le dune del deserto, aspettare l’alba e il tramonto, forse tutti e due, respirare a pieni polmoni quel senso di libertà che solo un intrepido on the road riesce a darti. Ecco i miei consigli pratici per organizzare un viaggio in Marocco.

Continua a leggere “Viaggio in Marocco | Consigli pratici per organizzare un on the road”