Passeggiata golosa nello street food siciliano | Da leggere a stomaco pieno

DISCLAIMER Ci sono tanti, davvero tanti piatti che meriterebbero menzione in un post sullo street food siciliano e diffidate da qualsiasi guida o elenco che si vanti di esaustività. Chiedo scusa anticipatamente alle bontà che non citerò, ma sono sicura che i miei  compaesani sapranno rendere onore a tutti.

Sono appena tornata dalla Thailandia dove ho dovuto chinare il capo e annientare qualsiasi pregressa convinzione sulla supremazia dello street food siciliano. Non linciatemi, ma davvero siamo dei dilettanti al confronto.

Se è vero però che a Bangkok si passeggia tra carbonelle, wok e pentoloni, in Sicilia il cibo da strada prende la forma di vere e proprie opere d’arte, incantevoli già alla vista.

E poi, senza rischiare di essere tacciata di superbia, gli ingredienti utilizzati sono un’altra cosa. Continua a leggere “Passeggiata golosa nello street food siciliano | Da leggere a stomaco pieno”

AccioBooks: come ricevere libri nuovi ( quasi ) gratis

I libri non sono fatti per prendere polvere, dimenticati su un comodino o in uno scaffale. I libri sono fatti per raccontare storie e se li lasciamo sempre nello stesso posto, non lo possono fare.

I siti di scambio libri non li avevo davvero mai considerati. Ma da quando ho deciso di rimettermi a leggere tanto come facevo ormai (troppi ahimé) anni fa, l’opzione di comprare libri usati o ottenerli in modo economico ha iniziato a farsi strada. Ho scoperto AccioBooks durante il viaggio in pullman che da Torino mi avrebbe portato a Venezia e da allora me ne sono letteralmente innamorata. Continua a leggere “AccioBooks: come ricevere libri nuovi ( quasi ) gratis”

Polignano a Mare, dove i naviganti incontrano i poeti

Pare che il destino di Polignano a Mare sia stato preveduto dagli antichi. Secondo alcuni studiosi il nome di questo borgo dalla bellezza senza tempo deriverebbe da Polimnia, la musa dell’orchestica, arte scenica della poesia, della musica e della danza. Polignano, con le sue casupole bianche a strapiombo sul mare, le stradine strette e le svariate terrazze romantiche, è una piacevole scoperta per i viaggiatori che amano la letteratura. Continua a leggere “Polignano a Mare, dove i naviganti incontrano i poeti”

Intervista a Annalisa Zamboni e del suo viaggio al Circolo Polare Artico

Ho conosciuto Annalisa sul web, come sempre più spesso capita nel mondo blogging. L’ho seguita con ammirazione nel suo viaggio al Circolo Polare Artico e l’ho seguita anche quando, subito dopo, è andata a scaldarsi in Marocco. Le ho proposto questa intervista e lei ha accettato con gioia e quando ho ricevuto, via e-mail, le sue risposte, ero così curiosa che ho fermato la macchina e l’ho letta tutto d’un fiato.

Continua a leggere “Intervista a Annalisa Zamboni e del suo viaggio al Circolo Polare Artico”

Venezia instagrammabile: 6 fotografie che dovete fare, per forza

Venezia è una delle città più caratteristiche al mondo proprio perché nasce sull’acqua e continua a galleggiare insieme alle sue attrazioni, ai suoi abitanti e a migliaia di turisti che ogni giorno affollano le stradine del centro. Chi mi conosce sa che non viaggio mai lontana dalla mia Reflex o da qualunque altro dispositivo che mi consenta di catturare gli attimi più belli della mia vacanza, inoltre la grande influenza che i social network hanno sulla nostra società ci porta all’incessante bisogno di dover condividere ogni nostra azione, sorriso o scoperta con gli altri. Sebbene da questo argomento siano nate molte critiche negli ultimi anni, noi viaggiatori ne cogliamo sempre il lato migliore: condividere le nostre esperienze con gli altri facendo crescere il desiderio di serendipità. Per questo oggi voglio far perdere il punto di partenza del vostro viaggio, consigliandovi 5 posti instagrammabili da fotografare nella città di Venezia lontani dalla grande notorietà di Piazza San Marco.  Continua a leggere “Venezia instagrammabile: 6 fotografie che dovete fare, per forza”

Venezia: consigli pratici e luoghi del cuore da non perdere

Dolcemente nostalgica e maledettamente romantica: sono tornata a Venezia per la terza volta, dopo che la prima e la seconda, proprio non mi era piaciuta. Non sempre accade che ciò che ha colpito gli altri, colpisca anche noi. Ma spesso mi accade di aver voglia di dare una seconda possibilità alla città che non mi ha convinto. Come una persona incontrata nel momento sbagliato, come un libro letto in una sera in cui era meglio non farlo, anche i luoghi possono non colpirci per mille e un motivo. Questo è il mio racconto della seconda chance che ho dato a Venezia e della sua capacità – finalmente- di farmi innamorare di lei. Continua a leggere “Venezia: consigli pratici e luoghi del cuore da non perdere”

Isola di Maiorca, 5 luoghi da non perdere della perla del Mediterraneo

Che Maiorca fosse la perla del Mediterraneo l’avevo letto ovunque, ma il perché l’ho capito solo al termine del mio breve, ma intensissimo, viaggio. Con un’amica inglese eravamo alla ricerca di una meta per la nostra consueta fuga primaverile. Cercavamo un’isola, facilmente raggiungibile per entrambe, dove trascorrere quattro giorni nel mese di Marzo. La scelta è ricaduta su Maiorca, l’abbiamo attraversata da nord a sud e da est ad ovest, percorrendo in auto più di 800km.
Di tutta l’isola ecco i 5 luoghi in cui ho davvero lasciato il cuore! Continua a leggere “Isola di Maiorca, 5 luoghi da non perdere della perla del Mediterraneo”

Piccola guida di Palermo da una (quasi) palermitana DOC

Palermo, la città della serendipitàUn luogo che può portarti ovunque ed essere qualsiasi cosa. In qualsiasi momento. Inaspettatamente.

Di Palermo, prima del mio trasferimento al primo anno di università, ricordo tre cose: una strada piena di libri usati, l’orto botanico e i cartelloni pubblicitari della Via Regione Siciliana. Continua a leggere “Piccola guida di Palermo da una (quasi) palermitana DOC”

All’isola di Paros: ricordi bianchi

È come se ogni luogo avesse un sapore. Non odori, colori, e neppure suoni. Passeggiare per le stradine di quell’isola significava assaporarla, sentirne quasi il retrogusto dolceamaro. Paros, della Grecia, ne è una vera e propria cartolina. Il bianco e il blu, i vicoli, l’incanto. Tutto in un perfetto matrimonio di colori e aggettivi. Eppure basta andare solo un po’ oltre i suoi spettacolari tramonti per coglierne la latente malinconia. Quella che è specchio di un paese che troppo ha sofferto negli ultimi anni. Anche lì, in quella dolcezza che tanto sarebbe piaciuta a Baricco, era facile percepirla.
Tanto esotica da lasciarti totalmente perso di fronte al suo orizzonte, tanto mediterranea da sentirla tua, come a un passo da casa.

Continua a leggere “All’isola di Paros: ricordi bianchi”

5 libri che non possono mancare nella libreria di una donna

Sono solo trecento anni che alle donne è concesso rovesciare liberamente l’universo femminile nei libri e guadagnarsi da vivere scrivendo. Queste cinque donne lo fanno senza preoccuparsi di piacere, senza il peso di un contraltare maschile da superare. Scrivono ciò che vogliono e come vogliono, dando unicamente retta alla loro penna, alla loro personalità. Regalerei questi libri non solo a chi vuole esprimere la propria forza creativa, ma ad ogni donna che si sente ancora piccola davanti al mostro della disuguaglianza. Continua a leggere “5 libri che non possono mancare nella libreria di una donna”