Weekend a Matera | Capitale Europea della Cultura 2019 e gemma del sud Italia, a lungo ignorata

Chiunque veda Matera non può non restarne colpito, tanto è espressiva e toccante la sua dolente bellezza.

Scriveva così Carlo Levi nel suo Cristo si è fermato a Eboli, un racconto tutto incentrato sul Mezzogiorno italiano dimenticato dalle grandi città settentrionali e dallo sviluppo economico che stava conoscendo il nostro paese negli anni ’60. Nonostante siano passati anni, il viaggio per arrivare a Matera è ancora lungo su una strada statale deserta che attraversa campi di qualsiasi genere e che, d’estate, diventano gialli come il sole. Ora immaginate il silenzio, un cielo color celeste senza nuvole e un campo di grano giallo con qualche balla di fieno qua e là. Questo per chi vede traffico e smog quasi tutti i giorni è un bel paesaggio, o per lo meno qualcosa al quale non ci si abitua mai e fa rimanere sempre a bocca aperta. Ecco il racconto del mio weekend a Matera, capitale Europea della Cultura 2019 e gemma del sud Italia, forse troppo a lungo ignorata, perfetta da includere in un itinerario con altre bellezze del sud. Continua a leggere “Weekend a Matera | Capitale Europea della Cultura 2019 e gemma del sud Italia, a lungo ignorata”

Guida su San Vito Lo Capo | Come arrivare, dove dormire, dove mangiare

Questa guida definitiva a San Vito Lo Capo è la mia opera prima nell’ambito delle guide turistiche assolute. Ma davvero, non è questione di essere presuntuosi, ma su San Vito Lo Capo sono preparatissima perché oltre a essere una delle più importanti località turistiche della Sicilia (e forse di tutta Italia) è anche vicina alla mia residenza natìa. 

Ma non solo, a San Vito Lo Capo ho trascorso le ultime tredici estati della mia vita, come receptionist in un hotel. Mentre scrivo, sono per la prima volta “libera” da questo lavoro. E sono attualmente consulente per la comunicazione di alcune strutture turistiche. Sappiate che tutto quello che vi segnalerò in questo articolo viene fuori dalla conoscenza personale, ma soprattutto conosco le persone che ci stanno dietro (anche se non sono miei clienti!). 

Tutto questo preambolo per introdurvi alla lettura della Guida definitiva su San Vito Lo Capo, come arrivare, dove dormire, dove mangiare. Continua a leggere “Guida su San Vito Lo Capo | Come arrivare, dove dormire, dove mangiare”

Due giorni a Bologna | Cosa non perdere tra portici, biciclette e cantautori

Bologna è una città a misura d’uomo, si percorre in bici sotto i suoi magnifici portici che, all’occorrenza, riparano dalla pioggia. Gli angoli nascondono scritte studentesche e manifesti politici, i ragazzi si riuniscono in Piazza Maggiore per cantare qualche canzone con la chitarra e ci si sente accolti da quest’atmosfera lontana dalle grandi metropoli.

La prima volta che arrivai a Bologna trovai un tempo pessimo: nebbia e pioggia per tutto il week end, mi sono ripromessa di tornarci e l’occasione è arrivata qualche mese fa quando, prima di raggiungere la città di Ferrara ho deciso di fare tappa a Bologna. Ho trascorso due giorni qui e sono bastati per ricredermi totalmente. Ciò che colpisce a primo impatto è la quantità di giovani che affollano la città, sede dell’Università Alma Mater Studiorum la più antica nel mondo fondata nel 1088 e ancora oggi tra le più rinomate in Italia. Attorno alla vita universitaria si sviluppa una rete di ristoranti e locali unici, sia per il loro stile sia per la cucina deliziosa. Due giorni a Bologna, che fare quindi? Cosa non perdere? Continua a leggere “Due giorni a Bologna | Cosa non perdere tra portici, biciclette e cantautori”

Il villaggio di Aït-Ben-Haddou, famoso set cinematografico | Da non perdere nei dintorni di Marrakech

Ricordo quando, programmando le varie tappe del nostro viaggio on the road in Marocco, ero estremamente indecisa se visitare o meno, il piccolo villaggio di Aït-Ben-Haddou. Dopo la nostra notte a Skoura, avevamo bisogno di fare una tappa prima di arrivare a Marrakech, e sulla strada verso questa kasbah ero ancora molto indecisa. Ma poi, non appena arrivati nella valle, mi sono resa conto che in questo piccolo villaggio il tempo si è fermato ed ho capito che non potevamo scegliere un posto migliore per fermarci! Non perdetevi quindi Aït-Ben-Haddou, il piccolo villaggio da vedere nei dintorni di Marrakech. Continua a leggere “Il villaggio di Aït-Ben-Haddou, famoso set cinematografico | Da non perdere nei dintorni di Marrakech”

Un giorno al Lago Verde, in Piemonte | Camminata semplice in montagna per fuggire dal caldo

Poco dopo Bardonecchia, lassù tra le montagne, verso la Francia, c’era un lago con acque cristalline e trasparenti. E per fortuna nostra, c’è tuttora. Il Lago Verde, o Lac Vert, è perfetto per una domenica d’estate, quando la voglia di stare a Torino è poca ed è invece tantissima, la voglia di andare al fresco. La camminata al Lago Verde è una camminata semplice, per tutti. E dopo solo 45 minuti di camminata vi troverete in un luogo ricco di suggestioni e colori. Pronti a partire, per un giorno al Lago Verde, in Piemonte? Continua a leggere “Un giorno al Lago Verde, in Piemonte | Camminata semplice in montagna per fuggire dal caldo”

Festival musicali in Piemonte: un’estate all’insegna della musica

Tempo d’estate, tempo di festival! Il Piemonte nella bella stagione si anima e le opportunità per vivere una giornata diversa, ascoltando buona musica e ballando sulle note dei propri artisti preferiti, sono davvero tante. Da Torino alle Langhe, dalle Alpi alle più belle residenze sabaude: le location sono sempre suggestive e con qualcosa di magico e, oltre ad appagare le vostre orecchie, anche i vostri occhi non rimarranno delusi. Ma, tra tutti quanti, qual è il festival che più rispecchia te e le tue passioni? Ecco i più importanti dell’estate 2019. Continua a leggere “Festival musicali in Piemonte: un’estate all’insegna della musica”

Due giorni a Palinuro, in Cilento |Grotte, fari, giri in barca, mare cristallino

Siamo in Cilento, in provincia di Salerno, in un luogo di isolotti, spiagge baciate dal sole e acque affollate di pesci. Potete decidere di concentrare le vostre vacanze qui o includerla come meta per un paio di giorni, all’interno di un itinerario più ampio, come abbiamo fatto noi. Ci troviamo un tratto di costa campana considerato Patrimonio dell’UNESCO e denominato Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Siamo tra Agropoli e Sapri e se cercate spiagge con acque cristalline, siete nel posto giusto. I miei consigli per due giorni a Palinuro, tra grotte, fari, mare cristallino. Continua a leggere “Due giorni a Palinuro, in Cilento |Grotte, fari, giri in barca, mare cristallino”

Castello di Miradolo e il suo parco | Ortensie, piante secolari e la foresta di bambù più bella del Piemonte

Un pugno di verde compatto in Val Chisone, nel pinerolese, un Castello che subito non vedi, ma scorgi dopo esserti sporto dalla fitta foresta di alberi secolari, bambù altissimi e piante fiorite, del parco. Il Castello di Miradolo e il suo parco dovrebbero essere meta di ogni piemontese, almeno una volta ogni primavera ed estate; ma dovrebbe anche essere inserito in un itinerario ad hoc, a spasso tra i castelli più belli del Piemonte – e vi assicuro che avreste l’imbarazzo della scelta! Continua a leggere “Castello di Miradolo e il suo parco | Ortensie, piante secolari e la foresta di bambù più bella del Piemonte”

Weekend a Cap Corse| Itinerario di 3 giorni alla scoperta dell’indice della Corsica

La Corsica ed il suo Cap Corse mi attiravano da tempo. L’idea di attraversare una terra selvaggia, incontaminata con una sua anima tutta sua la rendevano ai miei occhi irresistibile. Ho trascorso su quest’isola 6 giorni intensi e meravigliosi, ma se avete a disposizione solo 3 giorni e cercate un luogo non turistico ed immerso nella natura il giro del Cap Corse è quello che fa per voi! Ecco a voi il mio itinerario alla scoperta dell’indice della Corsica. Continua a leggere “Weekend a Cap Corse| Itinerario di 3 giorni alla scoperta dell’indice della Corsica”

Le fioriture più belle che ho visto in viaggio e quando trovarle | Dalla Provenza al Giappone, dalla Toscana alle Fiandre

Soprattutto negli ultimi anni ho letteralmente una fissa per le fioriture in giro per il mondo. Ho sempre adorato la bellezza dei fiori e il loro profumo e amo quando i paesaggi si tingono di colori magnifici. Se ci mettiamo a riflettere un attimo, non ci sembra che esistano molti luoghi al mondo con fioriture tipiche, niente di più sbagliato! Vi racconto le fioriture più belle che ho visto in viaggio, dalla Provenza all’Olanda, passando per il Piemonte, la Toscana, le Fiandre, il Giappone. Pronti a scoprire le fioriture più belle che ho visto in viaggio? Continua a leggere “Le fioriture più belle che ho visto in viaggio e quando trovarle | Dalla Provenza al Giappone, dalla Toscana alle Fiandre”