Due giorni a Saragozza da sola: come arrivare, dove mangiare, cosa fare nel capoluogo dell’Aragona

Il capoluogo dell’Aragona, conosciuta soprattutto per la festa del Pilar che si tiene a ottobre, è in realtà una città vivacissima e tipicamente spagnola, perfetta da visitare in un week-end o un ponte. Il giorno più importante di Saragozza è il 12 ottobre, festa della Madonna del Pilar, patrona della città, giorno in cui si svolge l’Offerta dei Fiori: migliaia di persone provenienti da tutto il mondo e vestite con i costumi tipici raggiungono la piazza del Pilar per depositare davanti alla Madonna milioni di fiori. La festa è molto sentita dagli aragonesi, ma Saragozza ha molto da offrire non solo religiosamente. Vi racconto cosa vedere in due giorni a Saragozza e tutti i consigli pratici per vivere la città. Continua a leggere “Due giorni a Saragozza da sola: come arrivare, dove mangiare, cosa fare nel capoluogo dell’Aragona”

Parigi insolita | 10 cose da fare per chi non viene a Parigi per la prima volta

Parigi è davvero una città in continuo mutamento, bellissima, mai scontata, sempre nuova: forse una delle uniche città in cui non mi stanco mai di tornare. Parigi sa un po’ di casa, di sogni infantili, di meraviglie da scoprire in ogni angolo. Sono tornata a Parigi per più di una settimana a Luglio, per la mia terza volta. Ma quello che ha contraddistinto questa volta rispetto alle precedenti in cui sono stata in famiglia e con un’amica, è che questa volta ho scoperto Parigi in un viaggio in solitaria: solo io e Lei. Così, ho lasciato alle spalle le mete più gettonate e turistiche che, se venite a Parigi per la prima volta dovete obbligatoriamente visitare, vivendola meno da turista e più da parigina. Vi racconto la mia Parigi insolita, 10 cose da fare se ( non) venite a Parigi per la prima volta. Continua a leggere “Parigi insolita | 10 cose da fare per chi non viene a Parigi per la prima volta”

5 posti instagrammabili di Roma | Gianicolo, Trastevere, Clivo di Scauro, quartiere Trullo e Eur

Sono un’inguaribile esploratrice: se fossi nata in epoche lontane probabilmente mi sarei arruolata in qualche spedizione alla scoperta di nuovi continenti. La curiosità non mi accompagna solo nei miei viaggi, ma anche nella mia città: Roma. Nonostante sia sempre nata e vissuta qui, sembra che non finisca mai di scoprirla. Ogni volta conosco strade, angoli, musei e realtà nuove. Ammetto che è una grande fortuna vivere in una grande città. A guidarmi nelle spedizioni sono le mie amiche, che mi accompagnano in luoghi di Roma sconosciuti e arrivate a destinazione ogni volta mi dicono “Bello! Ma come diavolo l’hai trovato questo posto?!” Non ho ancora risposta a questa domanda ma sono in grado di mostrarvi 5 posti instagrammabili di Roma, atipici, poco turistici e assolutamente sorprendenti.   Continua a leggere “5 posti instagrammabili di Roma | Gianicolo, Trastevere, Clivo di Scauro, quartiere Trullo e Eur”

Viaggio a Lanzarote, l’isola dai mille colori: itinerario di 3 giorni tra spiagge, vulcani e attrazioni

Lanzarote, nell’itinerario del mio viaggio, era la prima di due isole e qui ho trascorso quattro giorni che sono bastati per goderci l’isola e vedere tutte le cose più importanti. Di seguito, potete trovare un piccolo itinerario di 3 giorni tra spiagge, vulcani e attrazioni, con tutti gli highlights dell’isola, per poterla ammirare a 360°. Continua a leggere “Viaggio a Lanzarote, l’isola dai mille colori: itinerario di 3 giorni tra spiagge, vulcani e attrazioni”

I borghi siciliani più belli | Marzamemi, Erice, Piazza Armerina, Cefalù, Scopello, Marsala

La Sicilia non mi lascia mai andar via, mi tiene più stretta ogni volta che torno, e mi spinge a ritornare ancora. Io lo chiamo mal di Sicilia.

Su dolci colline raggiungibili con la funivia e vista mare, in conche arroccate e isolate nel cuore dell’isola, accanto al mare con la brezza che accarezza le loro pietre e le piante grasse: i borghi siciliani sono speciali, numerosi e diversi tra loro. Come la terra che li ospita e che amo immensamente. Dalla Sicilia occidentale a quella orientale, un viaggio tra i borghi che ho amato di più: Marzamemi, Erice, Piazza Armerina, Cefalù, Scopello e Marsala. Continua a leggere “I borghi siciliani più belli | Marzamemi, Erice, Piazza Armerina, Cefalù, Scopello, Marsala”

Viaggio a Porto da sola | 2 giorni nella sua decadente bellezza

È stata la città a cui ho deciso di dedicare la partenza del mio Cammino di Santiago. Eppure non ero ancora una pellegrina, ma non ero già più una turista. Ero una viaggiatrice, di quelle zaino e ostello, come piace a me. Porto, in soli 3 giorni mi ha regalato un dolce anticipo di ciò che quel viaggio avrebbe rappresentato per me. Vi parlo del mio viaggio a Porto da sola e di cosa fare in 2 giorni. Continua a leggere “Viaggio a Porto da sola | 2 giorni nella sua decadente bellezza”

5 libri perfetti per le vacanze estive, i titoli da mettere in valigia

Non esiste l’identikit preciso del libro da leggere sotto l’ombrellone, ma quello che è certo è che non possiamo portarci dietro i grandi classici russi, i voluminosi gialli svedesi o un’intera trilogia. È consigliabile leggere una raccolta di racconti da assaporare tra un bagno in piscina e una passeggiata sulla spiaggia, o brevi ed emozionanti romanzi che riuscirete a terminare prima di tornare a casa. In questo modo, non caricherete troppo le vostre valigie e assocerete sempre le emozioni suscitate da un libro a quelle nate in un viaggio. Ecco 5 libri perfetti per le vacanze estive, da mettere subito in valigia. Continua a leggere “5 libri perfetti per le vacanze estive, i titoli da mettere in valigia”

Come fare il passaporto: tutte le informazioni che state cercando

Il passaporto per me è sempre stato una di quelle cose sulla mia lista da fare, ma siccome non sono una grande amante delle scartoffie burocratiche, l’ho sempre posticipato fino a che non ho più avuto scelta e l’ho dovuto fare. Dato che l’ho fatto recentemente, vi racconto come fare il passaporto. Per non farvi cogliere impreparati.  Continua a leggere “Come fare il passaporto: tutte le informazioni che state cercando”

Un weekend a Castelluccio di Norcia: i campi in fiore e i meravigliosi dintorni

Da maggio a luglio un piccolo borgo tra Marche e Umbria si colora di rosso e blu. Sono i fiori dei campi che accolgono le prelibate lenticchie di questa piccola e incantevole parte d’Italia a 1452 metri d’altezza. Castelluccio di Norcia è un concentrato di sapori, di odori e bellezza, in grado di infondere in chi li vive un senso di pace assoluta. Continua a leggere “Un weekend a Castelluccio di Norcia: i campi in fiore e i meravigliosi dintorni”

Viaggio tra i Monti Dauni, nella Puglia che non ti aspetti

C’è una Puglia di case bianche, piccoli borghi, cummerse e balconi fioriti, mari trasparenti, panzerotto anche a colazione, folle di turisti ( ve ne ho parlato un po’ qui ) e poi c’è una Puglia fatta di dolci colline, di monti, di pale eoliche ovunque, di posti senza mare ma con tanti fiori, di prodotti gastronomici indimenticabili, di ritmi lenti lontano dal caos: è la Puglia dei Monti Dauni, quella che di sicuro non ti aspetti. Continua a leggere “Viaggio tra i Monti Dauni, nella Puglia che non ti aspetti”