Trenino del Foliage sulla Ferrovia Vigezzina Centovalli | Le sfumature dell’autunno su una delle 10 ferrovie più belle al mondo

Incoronato da Lonely Planet come uno dei 10 percorsi in treno più belli al mondo, la Ferrovia Vigezzina Centovalli merita ampiamente questo riconoscimento speciale: la ferrovia che collega la Val d’Ossola e il Canton Ticino, Domodossola e Locarno, Italia e Svizzera vi offrirà un paesaggio da fiaba, in qualsiasi stagione deciderete di percorrerla. Il Trenino del Foliage è godibile solo per circa un mese all’anno, in autunno, ma la ferrovia non chiude mai e il percorso ferroviario è percorribile sempre, tutto l’anno. Qui troverete tutti i consigli per organizzare il vostro viaggio, le fermate più belle e le tappe più suggestive, cosa visitare sul percorso.

La Ferrovia Vigezzina Centovalli è attiva dal 1923, chiamata Vigezzina perché attraversa la bellissima Valle Vigezzo anche chiamata valle dei pittori per i numerosi artisti che l’hanno frequentata a partire dalla seconda metà del Seicento, Centovalli perché crocevia di numerose altre valli, molto amate dagli escursionisti.

83 ponti e 31 gallerie su un percorso panoramico di 52 km, divisi tra quasi 20 km in territorio svizzero e 32 in territorio italiano. Il viaggio parte da Domodossola, in Piemonte e arrivo a Locarno, in Svizzera e viceversa. Panorami suggestivi, vedute spettacolari e boschi spruzzati di arancio e rosso, con tinte che si intensificano sempre di più man mano che ci si inoltra nell’autunno e nella natura. il Trenino del Foliage è una scelta di viaggio che sposa sia lo slow tourism sia il turismo di prossimità.

Il Trenino del Foliage aspetta tutti a bordo per circa un mese in autunno, da metà ottobre a metà novembre, ma bisogna prenotare per tempo

Trenino del Foliage: quando prenotare e quando andare

Salire a bordo del Trenino del Foliage e quindi il momento in cui il fogliame del paesaggio circostante è al massimo della sua bellezza e dei suoi colori è possibile per circa un mese, da metà ottobre e metà novembre. Soprattutto negli ultimi anni, ha attratto sempre di più orde di turisti che non vedono l’ora di salire a bordo, per questo motivo il mio consiglio è muovervi con largo anticipo e prenotare per tempo, iniziando a organizzarvi almeno un mese prima. Soprattutto nel weekend la disponibilità dei posti termina in fretta.

A bordo del Trenino del Foliage per assaporare i colori dell’autunno

Per godere dei colori autunnali è consigliabile andare nel periodo indicato, ma sappiate che la Ferrovia Vigezzina Centovalli è aperta e funzionante tutto l’anno, importante collegamento ferroviario tra Italia e il Canton Ticino e per numerosi lavoratori che fanno la spola tra questi due Paesi. Per questo motivo potete anche decidere di godervi i paesaggi della Valle Vigezzo in un altro periodo: immergervi nei panorami bellissimi che offre l’estate, ad esempio, o tra i paesaggi ricoperti di neve dell’inverno. Ogni stagione offre scenari spettacolari e unici, che sapranno conquistare anche i meno romantici.

Trenino del Foliage: dove parcheggiare a Domodossola

La Ferrovia Vigezzina Centovalli è nello stesso complesso della ferrovia di Domodossola, ma una volta che avrete l’edificio di fronte, si trova sulla destra. Scendete le scale ed eccovi arrivati: sulla vostra sinistra una piccola biglietteria e subito dopo i binari. Nei pressi della stazione di Domodossola è possibile parcheggiare l’auto nel parcheggio a pagamento di Piazza Matteotti o nei parcheggi gratuiti nelle viuzze vicine, come Via Piave o Via Gramsci.

Attenti se inserite la destinazione nel navigatore o con google maps per sapere la strada: non digitate Ferrovia Vigezzina Centovalli perché vi porta alla sede amministrativa, seguite le indicazioni per la stazione di Domodossola per non sbagliare.

Il Trenino del Foliage sposa lo slow tourism e il turismo di prossimità

Trenino del Foliage weekend o in giornata?

Ovviamente dipende da dove partite, considerate che Domodossola dista circa un’ora di auto da Milano e un paio di ore di auto da Torino. Partendo presto al mattino e arrivando tardi la sera è possibile fare la gita sul trenino in giornata. Il mio consiglio, tuttavia, è di fermarsi almeno per un weekend per dedicare una giornata a Domodossola e godersi l’esperienza in modo più disteso. Se poi riuscite a fermarvi per qualche giorno in più sappiate che la Valle Vigezzo e la vicinissima Svizzera offrono numerose escursioni, esperienze, visite, in qualsiasi periodo dell’anno.

Dedicare almeno un weekend all’esperienza sul Trenino del Foliage permette di scoprire le bellezze della Valle Vigezzo e della vicinissima Svizzera

Trenino del Foliage: le fermate da non perdere

Sono tantissime le fermate da non perdere, tanto che vi consiglio di dedicare più giorni alla scoperta della Valle Vigezzo o tornare altre volte, per scoprirne sempre un pezzetto nuovo. Partendo da Domodossola e arrivando a Locarno, vi consiglio di dedicare almeno mezza giornata a entrambe queste cittadine, piccoline, ma assolutamente godibili.

Un giorno a Domodossola per dedicarvi dalle 10 alle 14 al mercato del sabato mattina in piazza e almeno una bella passeggiata a Locarno che, affacciata sul Lago Maggiore, gode di un clima mite anche in inverno e di una luce meravigliosa.

Ma anche le fermate che incontrerete via via e alle quali potrete decidere di scendere sono una più bella dell’altra. Una delle più interessanti, a cui numerosi viaggiatori decidono di fare tappa è Santa Maria Maggiore che è anche il punto più elevato, con 836 metri di altitudine. Tra i musei più particolari ci sono il Museo dello Spazzacamino, con oggetti di lavoro e i regali che gli spazzacamini di tutto il mondo portano in occasione del raduno ufficiale una volta all’anno, a inizio settembre, e la Casa del Profumo, un museo tutto raccontato da aromi e fragranze, che ripercorre la storia dell’Acqua di Colonia e del suo inventore, il vigezzino Giovanni Paolo Feminis.

Un’altra tappa imperdibile è Intragna che vanta il campanile più alto del Ticino e da cui si può godere di un bel panorama a 360 gradi e il museo dedicato alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e artistico del territorio. Da Intragna, inoltre, parte la funivia che porta a Pila e a Costa; proprio da qui è possibile partire per numerose escursioni, su una fittissima rete di oltre 160 km di sentieri.

Da Malesco, Santa Maria Maggiore e Trontano è possibile addentrarsi nel Parco nazionale Valgrande, che si estende per oltre 15000 ettari e accessibile solo a piedi. Non è raro incontrare sul proprio sentiero numerosi animali che vivono nelle foreste intatte.

Santa Maria Maggiore, Domodossola e Locarno, inoltre, durante la stagione natalizia si abbelliscono ancora di più con i mercatini di Natale e numerose bancarelle che vendono prodotti artigianali e locali.

Sulla Ferrovia Vigezzina Centovalli a bordo del treno storico

Nella tratta Camedo-Locarno è possibile fare un vero e proprio viaggio nel tempo su di un treno storico composto dall’elettrotreno del 1963 e da due vagoni datati 1923; sedili in legno della seconda classe e sedili di velluto rosso per la prima classe vi porteranno con la mente a epoche lontane, ricche di fascino. Sarà un viaggio lento, a non più di 60 km/h, per godervi ancora di più la bellezza dei paesaggi e la scoperta di un territorio ricco opere architettoniche, che raccontano con la loro presenza la storia della ferrovia, come il Ponte Ruinacci e il Ponte di Ferro di Intragna.

[ In collaborazione con Ferrovia Vigezzina Centovalli ]

6 pensieri riguardo “Trenino del Foliage sulla Ferrovia Vigezzina Centovalli | Le sfumature dell’autunno su una delle 10 ferrovie più belle al mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...