Un luogo e un libro per San Valentino

San Valentino è alle porte, è un dato di fatto, sia per gli ama(n)ti di questa data, sia per chi la vede in modo tutt’altro che positiva. Personalmente non mi trovo né da una parte né dell’altra, mi sento abbastanza nel mezzo; però trovo che, San Valentino a parte, sia bello regalare e regalarsi dei libri e dei luoghi, che custodiscano qualcosa di nostro e soltanto nostro.  Continua a leggere “Un luogo e un libro per San Valentino”

Incontri.

Ci sono persone che incontri nella vita, che ti accompagnano per un tratto lungo del cammino, che se ne vanno senza lasciare nessuna scia dietro di loro. Ci sono posti che visiti, in cui vivi, in cui lavori, in cui ti innamori, ma che dimenticherai subito, a cui non penserai più. Continua a leggere “Incontri.”

Quel faro…

Ci sono posti che rimangono nel cuore, così, chissà perché. Di solito, quelli che rimangono in un posto speciale del mio di cuore, sono alienati, solitari, magnificamente belli.

A Capo d’Otranto, un tempo Punta Palascia, sorge un meraviglioso faro. E’ stato costruito nel 1867 e dopo un lungo abbandono è stato restaurato. Oggi ospita il Museo e Osservatorio sull’Ecologia e salute degli ecosistemi Mediterranei. Si cammina in una stradina rocciosa, direzione verso il mare. Più si cammina, più lo si vede e più lo si vede, più non si può fare a meno di camminare più veloce. Un po’ più in là, quando il mare è agitato, una scia, che segna l’incontro tra mar Ionio e mar Adriatico.

Andateci, e portate qualcuno che amate.

DSC_0329