Le Gallerie di Torino e le meraviglie che custodiscono | I passages torinesi che tutti amano

La pioggia inizia a battere insistente, anche se è piena estate, e allora improvvisando una corsetta ci si va a riparare in Galleria Subalpina, è quasi Natale e si va di fretta, ma si fa comunque una deviazione per ammirare l’albero elegantemente addobbato di Galleria San Federico. Dopo un giro al mercato di Porta Palazzo, si cerca un po’ di silenzio, lontano dal caos, in Galleria Umberto I. Tre frammenti di vita, tre racconti di vita tipicamente torinesi. Le Gallerie di Torino sono luoghi di cui non ci si stanca mai, posti speciali in cui ripararsi dal freddo o aspettare che cominci il film, pezzetti di Torino che la rendono unica: andiamo alla scoperta dei passages torinesi che tutti, ma proprio tutti, amano.

Continua a leggere “Le Gallerie di Torino e le meraviglie che custodiscono | I passages torinesi che tutti amano”

Un giorno a Usseaux e le borgate vicine | Borghi dipinti e paesaggi innevati vicino Torino

Quello che ci voleva, per vedere la neve e respirare lontani dalla città per un giorno: Usseaux e le borgate vicine è proprio stata la scelta perfetta per una gita in giornata di un sabato di inizio inverno. Distanti solo un’ora e qualcosa da Torino, ma immersi in un paesaggio completamente montano, tra borghi dipinti di tutti i colori, tradizioni, tuffi gastronomici indimenticabili e natura imbiancata. Siamo nel territorio dell’Alta Val Chisone, di origine glaciale, che custodisce uno dei borghi più belli di Italia, vicinissimi al Parco Naturale Orsiera Rocciavrè, tra tanti laghi, escursioni da fare a piedi incredibilmente belle: con la neve è davvero speciale, ma è una destinazione perfetta in tutte le stagioni!

Continua a leggere “Un giorno a Usseaux e le borgate vicine | Borghi dipinti e paesaggi innevati vicino Torino”

Ammirare la cascata del Pis del Pesio una volta l’anno | Escursione ad anello in Alta Valle Pesio

Nel cuore del Parco del Marguareis in Alta Valle Pesio ogni anno, tra Aprile e Maggio, accade una vera e propria magia. Non esiste un periodo esatto in cui si mostra e non si sa per quanto si potrà vedere il suo getto ed è proprio questo il suo fascino. Ad ogni primavera inoltrata la cascata del Pis del Pesio si risveglia, dopo il lungo inverno, e si mostra solo per alcuni giorni. Imponente ed affascinante con il suo arrivo sancisce anche l’inizio della stagione dei camminatori. Tutte le informazioni per non perdere questo meraviglioso spettacolo della natura.

Continua a leggere “Ammirare la cascata del Pis del Pesio una volta l’anno | Escursione ad anello in Alta Valle Pesio”

Camminata facile al Rifugio del Pian delle Gorre | Escursione con le ciaspole vicino a Cuneo

Immagina un paesaggio fiabesco, una spessa e candida coltre di neve, immagina un bosco di altissimi abeti bianchi. Immagina di essere avvolto dal silenzio ed in lontananza sentire il suono della natura ovattato, tra il fruscio della neve che scivola via dagli alberi e piccoli stormi di uccelli in volo. Immagina un paesaggio da cartolina tra abeti e piccoli capanni in legno, una di quelle che ricordano un lontano paese del nord. Se sei alla ricerca di tutto questo puoi smettere di immaginare, è reale e si trova in alta Valle Pesio. Preparatevi per una camminata facile con le ciaspole al Pian delle Gorre, vicino a Cuneo.

Continua a leggere “Camminata facile al Rifugio del Pian delle Gorre | Escursione con le ciaspole vicino a Cuneo”

Passeggiate nella Collina di Torino spruzzate di autunno o ombrose in estate | A piedi, mountain bike, per tutti

Poche quasi metropoli come la città di Torino possono vantarsi di avere la natura davvero a pochissimi passi dal centro città. Se non conoscete Torino, immaginatela come una grande città, con tutti i servizi, gli svaghi, i divertimenti, il lungo fiume, cinta da colline che cambiano colore a seconda della stagione, che offrono refrigerio in estate, una buona dose di lontananza dai rumori cittadini, bellissime sfumature in autunno, con un grande punto a loro favore: consentire di fare escursioni nei boschi allontanandosi pochissimo da casa. Ecco allora le più belle passeggiate nella collina di Torino, spruzzate di autunno e per tutta la famiglia. Il mezzo preferito, potete sceglierlo voi!

Continua a leggere “Passeggiate nella Collina di Torino spruzzate di autunno o ombrose in estate | A piedi, mountain bike, per tutti”

Dove dormire in Val Varaita in Piemonte: due strutture per esigenze diverse

In Piemonte, non lontana da Torino e dalla Francia, c’è una valle in cui si celebrano antiche e sentite feste tradizionali e si respira aria pulita, ai piedi e intorno al Monviso, luogo simbolo di questo territorio. La Val Varaita fa parte delle Valli del Monviso e i suoi sessanta km di estensione vanno da un’altitudine compresa tra 400 e 2748 metri slm. A nord ovest di Cuneo, è racchiusa dalla Valle Maira a sud, Valle Po a nord e dalla Valle del Guil a ovest. La strada di 60 km che attraversa la Val Varaita finisce al Colle dell’Agnello, che in estate permette di espatriare in Francia. Neanche a dirlo, più si sale più vi ritroverete di fronte a una serie di meraviglie naturali incredibili: camosci a pochi passi da voi, mucche e marmotte che vi attraverseranno la strada, l’aria più rarefatta e fredda in autunno, fiori selvatici o neve ad ammantare i panorami. Per esplorare la Val Varaita saranno sufficienti almeno tre, quattro giorni anche se è il luogo perfetto per trascorrere interamente le vostre vacanze estive in montagna. Dove dormire in Val Varaita, due strutture perfette per ogni esigenza.

Continua a leggere “Dove dormire in Val Varaita in Piemonte: due strutture per esigenze diverse”

Escursione tra i boschi in Val Varaita | Il Bosco dell’Alevè di pini cembri più grande di Europa

Forse dovremmo imparare ad essere più come i pini, resilienti davvero. Capaci di trattenere goccioline d’acqua per giorni in posizione precaria, ma anche a lasciarle andare serenamente quando non è più il momento. Capaci di trattenere grandi quantità di neve, ma senza sopperire al loro peso; in grado di far gruppo nei boschi, ma anche stare in solitaria, rimanere dimenticati per gran parte dell’anno e poi addirittura lasciarsi addobbare per Natale. Essere i più semplici, da disegnare, ma invece contenere centinaia di migliaia di minuscole parti, tali da renderlo contorto. Sono innamorata perdutamente dei colori dei boschi, del loro profumo, delle invadenti radici che giocano a nascondino nel terreno, dello scricchiolio sotto i piedi delle foglie in autunno, della nebbiolina al mattino e dei raggi del sole che si fanno spazio tra le fronde. Se amate l’ecosistema bosco, non potete perdervi un’escursione tra i boschi in Val Varaita: il Bosco dell’Alevè è il più grande bosco di pini cembri più grande di Europa.

Continua a leggere “Escursione tra i boschi in Val Varaita | Il Bosco dell’Alevè di pini cembri più grande di Europa”

Itinerario Val Varaita | 3 giorni in Val Varaita in Piemonte, tra camminate, ponti sospesi nel vuoto e panorami

La Valle Varaita, a meno di un’ora d’auto da Torino, è perfetta per chi desidera vivere la montagna tra lunghe passeggiate nella natura, ottima cucina, sport outdoor e borghi incantevoli. Situata nella provincia di Cuneo, a pochi chilometri da Saluzzo, fa parte delle Valli del Po e sorge proprio ai piedi del Monviso. Durante i mesi estivi è un importante collegamento con la vicina Francia, grazie al Colle dell’Agnello. Inoltre, in Valle Varaita potrete immergervi nell’incantevole Bosco dell’Alevè, il più grande ed antico bosco di pino cembro delle Alpi.

Meta ideale per un lungo weekend fuori, abbiamo pensato ad un itinerario Val Varaita di 3 giorni per scoprire alcune delle meraviglie che offre questa valle.

Continua a leggere “Itinerario Val Varaita | 3 giorni in Val Varaita in Piemonte, tra camminate, ponti sospesi nel vuoto e panorami”

Cosa vedere e cosa fare in Valle Soana in Piemonte | I luoghi di interesse in Valle Soana

Il nome Valle Soana ha dato, negli anni, adito a diverse possibilità sulla sua origine e il suo significato. Pare che la maggior parte sia d’accordo con quanti dicono che Valle Soana significhi la valle che sana. Basterà arrivare, uscire dall’auto e respirare a pieni polmoni, guardarvi intorno in un paesaggio che si perde, per sentirvi già sulla strada giusta. Basterà un weekend lungo per fare la stessa strada verso casa e sentirvi rigenerati. Una valle stretta di origine fluviale, fitti boschi di latifoglie che la colorano a seconda della stagione, la Valle Soana appartiene all’area linguistica del franco-provenzale, o come dicono i suoi abitanti del parlar da nosautri; non stupitevi infatti di sentire un accento strano, parole troncate a metà ed erre simili al francese. I paesaggi, le borgate, le cappelle, la Valle Soana è ricca di luoghi di interesse imperdibili: cosa vedere e cosa fare in Valle Soana in Piemonte.

Continua a leggere “Cosa vedere e cosa fare in Valle Soana in Piemonte | I luoghi di interesse in Valle Soana”

Librerie a Torino | Le librerie più belle e particolari della città del libro

Torino città del libro, da sempre. Torino è il Salone del Libro, i Portici di Carta, i mercatini del libro usato, le bancarelle di Via Po. Se Torino fosse una donna, avrebbe sempre un libro in borsa o nello zainetto. Se Torino fosse una stagione sarebbe la primavera, quando il Salone del Libro da oltre 30 anni la consacra capitale del libro. La verità è che sempre di più Torino si è scrollata di dosso le solite etichette che l’hanno contraddistinta fino all’inizio del nuovo secolo e si è consacrata sempre di più come città del libro, di cultura, di creatività. Sono fiera di vivere nella città che più di tutte profuma di carta; è il momento di andare in giro, per le librerie a Torino indipendenti, più belle, storiche, internazionali, ricche di vita.

Continua a leggere “Librerie a Torino | Le librerie più belle e particolari della città del libro”