Parigi da sola per una settimana | Dove alloggiare, cosa vedere, come innamorarsi

Spend some time alone.

Ero in libreria quella mattina, 15 minuti prima di partire. E un’agenda con questa scritta mi balza sotto lo sguardo. Un consiglio, un invito, un monito…? L’agenda l’ho comprata, messa nello zaino e saltata sul treno.
Ma facciamo un passo indietro. Sono ben certa che poco vi interessino le mie vicissitudini personali però niente, ve le dovete sopportare. Continua a leggere “Parigi da sola per una settimana | Dove alloggiare, cosa vedere, come innamorarsi”

All’isola di Paros: ricordi bianchi

È come se ogni luogo avesse un sapore. Non odori, colori, e neppure suoni. Passeggiare per le stradine di quell’isola significava assaporarla, sentirne quasi il retrogusto dolceamaro. Paros, della Grecia, ne è una vera e propria cartolina. Il bianco e il blu, i vicoli, l’incanto. Tutto in un perfetto matrimonio di colori e aggettivi. Eppure basta andare solo un po’ oltre i suoi spettacolari tramonti per coglierne la latente malinconia. Quella che è specchio di un paese che troppo ha sofferto negli ultimi anni. Anche lì, in quella dolcezza che tanto sarebbe piaciuta a Baricco, era facile percepirla.
Tanto esotica da lasciarti totalmente perso di fronte al suo orizzonte, tanto mediterranea da sentirla tua, come a un passo da casa.

Continua a leggere “All’isola di Paros: ricordi bianchi”

La famiglia si allarga: sensazioni e progetti in uno degli articoli più serendipitosi di sempre

È stata una scelta pensata, ponderata, ragionata. Per una volta, avevo creduto che la serendipità non centrasse proprio nulla e che avessi scelto consapevolmente cosa fare e soprattutto come. Ero convinta di aver fatto una scelta consapevole, di aver messo da una parte i pro e dall’altra i contro e di aver deciso. E invece poi, mi sono resa conto che in verità, ancora una volta il caso mi ha messo di fronte ad alcune persone e alcune realtà che mi hanno fatto pensare che sì, quella che mi balenava in testa da un po’ ma che non avevo mai preso sul serio, potesse essere la scelta giusta.

E quindi adesso sono qui a raccontarvi come e perché, tra pochissimi giorni la famiglia di Viaggiare con Serendipità, si allargherà. Io non sto più nella pelle, ho in testa l’idea che un viaggio bellissimo sia proprio in procinto di cominciare!

Con chi?
Eccole!

Continua a leggere “La famiglia si allarga: sensazioni e progetti in uno degli articoli più serendipitosi di sempre”