Dove fare colazione e merenda a Torino | I miei posticini del cuore per pause speciali

Se penso a del tempo da trascorrere fuori con un’amica, penso senza dubbio a una colazione o merenda in un posto speciale. I posti speciali che frequento nella mia città, sono quelli in cui amo perdermi tra la poesia di un cappuccino spumoso o di un gianduiotto che si scioglie in bocca, quelli che amo per essere in una via speciale di Torino o quelli a cui sono affezionata semplicemente per motivi e ricordi personali. Soprattutto negli ultimi anni, a Torino si stanno modernizzando i caffè, punti di riferimento da sempre, ma stanno anche nascendo nuove e fresche realtà, in cui ci si sente catapultati in un mondo parallelo. Quali sono i miei posticini del cuore per fare colazione e merenda a Torino?

Dove fare colazione e merenda a Torino

Qui in Vanchiglia

In uno dei quartieri più movimentati del momento, potreste trovare un po’ di pace proprio qui, da Qui in Vanchiglia. Un piccolo dehor durante la bella stagione, un paio di tavolini vicino alle vetrine, nel posto più luminoso. Se andate durante la settimana, verso la tarda mattina sarete ( forse ) i soli a godervi così tanta bellezza. Lucine appese, pareti lavagnate, giungla verdeggiante alle pareti, tra piante e carta da pareti. Non ho ancora provato il brunch, ma non tarderò a farlo!

Indirizzo: Via Giulia di Barolo, 16 D

Perché lo amoper l’ambiente piccolo ma confortevole, per il fatto che lontano da orari di punta non ci sono tante persone, perché sorge nella via del palazzo a forma di fetta di polenta, lo conoscete?

IMG_20180831_120955
Un giungla tra lucine e sofà

Roses and Tea

Un tripudio di rosa ( e rose), un luogo incantevole in cui sorseggiare un tè o affondare il cucchiaino nella crema del cupcake ai frutti di bosco. Roses and Tea è aperto da poco, solo da Novembre 2018, ma ha già conquistato il cuore delle torinesi più pink – e chic! Rosa sì, ma il tutto in un ambiente adeguato ed elegante, in una delle zone del centro più belle di Torino.

Indirizzo: Via San Dalmazzo, 7

Perché lo amo: perché mi piace guardare la vita attraverso delle lenti rosa tenue, perché amo i servizi da tè ricercati e impazzisco di fronte alla parete di rose!

IMG_20190213_124531
Colazione accanto a una parete di rose, Roses and Tea

Café Lumiere

Uno dei caffè storici di Torino in cui io, invece, ho messo piede da pochissimo. Café Lumiere è nato agli inizi del secolo come confetteria e di quel periodo ha ancora alcuni tratti caratteristici, come le vecchie vetrine, gli specchi come arredi e la boiserie di stile umbertino. Perfetto per un caffè dopo un pomeriggio passato a vedere film al Cinema Ambrosio o al Cinema Nazionale lì di fronte o di ritorno da una passeggiata in via Carlo Alberto. La varietà di tè vi stupirà, ma lasciatevi tentare anche dal marocchino e dai dolci.

Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele, 35

Perché lo amoper il suo stile parigino, perché permette di fare un tuffo nel passato, perché non si può resistere all’odore di biscotti entrando e neanche alle teiere in ghise.

IMG_20190126_154256
Café Lumiere, un angolo di Parigi a Torino

Prodotti Gianduja

Se state mangiando un gianduiotto e siete a Torino, bé, è molto probabile che sia proprio di Prodotti Gianduja anche se l’incarto non lo direbbe. L’azienda, che successivamente ha deciso di aprire anche un punto vendita proprio nei pressi del Municipio di Torino, in realtà non produce solo gianduiotti, che rimangono comunque il loro cavallo di battaglia. Il cibo degli dei è declinato in tutte le sue consistenze, così che in base alla stagione potrete decidere se affondare il cucchiaino in uno strato di panna e poi nella cioccolata calda o accarezzare il pane annegato di crema spalmabile. La qualità delle materie prime è impeccabile, provare per credere.

Indirizzo: Via Palazzo di Città, 24

Perché lo amola timida conduzione familiare che rende tutto ancora più bello e genuino, la degustazione di gianduiotti e il servizio da tè rigorosamente in porcellana bianca.

IMG_20190210_170708
Prodotti Gianduja Torino, per cominciare la giornata tra creme spalmabili e degustazione di gianduiotti

Samambaia

Appena entrati, non potrete credere ai vostri occhi. Nella Torrefazione Samambaia non c’è un angolino spoglio, che sia una stampa antica, una cartolina, una scatola di latta o una bottiglia. Nato agli inizi del secolo scorso, nel cuore del quartiere di San Salvario, ora legato sicuramente molto di più all’ora dell’aperitivo che a quello della colazione, Samambaia ha cambiato diversi gestori, ma nel tempo è rimasta comunque una torrefazione, in cui il caffè viene comprato in chicchi e tostato, dopo essere stato miscelato.

Indirizzo: Via Madama Cristina, 20 C

Perché lo amo: perché gli antichi mobili, conservano scritte speziali e rimandano ad antiche ricette delle nonne, perché anche se è affollato un posticino si trova sempre, perché ho il ricordo incantevole di un’incandescente cioccolata calda in una giornata di pioggia.

IMG_20181106_104319
Samambaia, per una pausa caffè e non solo nel cuore di San Salvario

Share Wood

Sapete perché questo posto si chiama proprio come la nota foresta di Robin Hood? Perché al suo interno, al centro e coperto di romantiche lucine, c’è un albero. Un albero vero, ebbene sì. Ed è per questo che lo Share Wood si chiama proprio così. L’atmosfera è quella casalinga, con una varia selezione di torte e biscotti fatti in casa.

Indirizzo: Piazza Santa Giulia, 1 E

Perché lo amoperché un albero all’interno continua chiunque, per la musica di sottofondo e la calma che avvolge chiunque sia al suo interno.

IMG_20190525_011934

Pasticceria Beatrice

Quando torna la mia amica Cristiana dall’Inghilterra, so già che quasi sicuramente andremo a fare colazione da Beatrice. E so anche che senza dubbi io prenderò una brioche al cioccolato bianco e lei una ai frutti di bosco, o affini. Beatrice non è un semplice bar, è anche una pasticceria: capita spesso quindi, che dopo colazione io riesca anche ad uscire con un vassoio di paste! Sempre fresche e dal sapore delicato inconfondibile, passano gli anni ma Beatrice rimane una conferma.

Indirizzo: Corso Bramante, 61

Perché lo amo: per la brioche al cioccolato bianco, perché i camerieri, sempre gli stessi da anni, scambiano volentieri qualche battuta, perché prima di uscire posso prendere qualche pasta fresca e portare un pezzetto di Beatrice con me.

IMG_20190126_105149
Pasticceria Beatrice rimane sempre una conferma, anche con il passare degli anni

Bar Mosca

Senza dover andare in centro, precisamente vicino al mercato di Corso Brunelleschi e al cinema Massaua, una pausa al Bar Mosca è d’obbligo. Arredamento in legno, tanti tavolini e ambiente tranquillo. È diventato tappa fissa quando incontro un’amica, solo ultimamente. Colazione ottima, ma anche i tramezzini non sono per nulla da snobbare!

Indirizzo: Corso Francia, 313

Perché lo amo: non è mai affollato e i camerieri hanno sempre tempo per fare un sorriso, è il posto perfetto per parlare per ore con un’amica.

Torteria Berlicabarbis

Un nome, una garanzia. Berlicabaris significa, in dialetto piemontese, leccarsi i baffi. E appena varcata la soglia di una delle due torterie, capirete il perché. Torte farcite e cioccolatose, crostate di frutta, cheesecake altissime, Torteria Berlicabarbis saprà coccolarvi, nel suo dehor così come su di un’altalena, tra tazze incantevoli e infusi di tè dai nomi dolci e raffinati. Location perfetta per compleanni, lauree ed eventi. Fatevi tentare dai caffè speciali e se non sapete il piemontese, chiedete la traduzione!

Indirizzo: Corso Moncalieri, 214 e Via Catania, 10

Perché lo amo: per la loro costante capacità di rinnovarsi, perché è legata a tantissimi momenti passati insieme alle amiche più care, perché quando vado, a un caffè speciale e una fetta di torta non riesco proprio a rinunciare!

20161110_104330
Uno dei caffè speciali di cui vi ho parlato è questo qui!

Orso Laboratorio Caffè

Se siete amanti del caffè, dovete iniziare almeno una giornata a settimana qui, ma senza andare di fretta. Qui, il caffè non è una tazzina buttata giù velocemente al bancone, ma un’esperienza da vivere a 360 gradi. Arabiche provenienti da tutto il mondo, miscele intense o dolci, delicate, aromatiche. E quando avete finito il caffè che fare? Semplice, guardare il numero che trovate sul fondo della vostra tazzina e leggere la frase a cui corrispondere. Così da portare con voi, anche in ufficio, anche in giro per la città, il ricordo del caffè.  E se tutto questo non vi basta, potete anche decidere di iscrivervi ai diversi corsi di formazione e degustazione.

Indirizzo: Via Luigi Berthollet, 30 H

Perché lo amo: perché amo tantissimo il caffè, il suo profumo ancor di più del suo sapore e da Orso si viene completamente travolti e poi perché la parete con scritti tutti i caffè dietro al bancone per me è il top!

16105491_659772740861018_3038080679201688271_n
Orso Laboratorio, il paradiso per gli estimatori del caffè

L’Oeuf

Una bomboniera nel cuore di Rivoli. Non comodissimo se arrivate da Torino, ma l’ideale se avete delle commissioni da fare nei paraggi o siete di passaggio, L’Oeuf è il luogo che conosco da meno tempo tra questi, di freschissima apertura ma già di elevata qualità. Un piccolo laboratorio sul retro e un locale distribuito su due piani, con un arredamento che ricorda Parigi e un po’ Londra. Qui, nulla è lasciato al caso, né il servizio impeccabile, né gli arredi, né tanto meno la fantastica selezione di brioches, torte, crostate, meringhe.

Indirizzo: Corso Susa, 91 – Rivoli

Perché lo amo: per le loro tazze e teiere del colore del mare, per la vetrata in stile Liberty, le meringhe giganti e la carta da pareti.

IMG_20190307_121416
L’Oeuf a Rivoli, è un piccolo gioiellino appena fuori Torino

Barber and Coffee

Dove un tempo sorgeva un barbiere, oggi c’è una caffetteria che nell’ora di pranzo si trasforma anche in un bistrot. Da Barber and Coffee la gentilezza è di casa e i clienti sono quelli abituali, ormai affezionati, o quelli di passaggio che però decidono di tornare. Perfetto per una pausa caffè e merenda ( se siete fortunati potreste trovare anche un paio di muffin ) o un bicchiere di vino con un’amica prima di tornare a casa la sera.

Indirizzo: Via Fratelli Calandra, 12 D

Perché lo amo: perché adoro i luoghi con un’anima antica, che conservano nonostante si trasformino nel tempo. Perché il latte e menta mi ricorda le merende della mia infanzia, perché Cristiana fa sentire a casa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...