Torino è la mia città e io l’adoro, in qualsiasi momento dell’anno. E’ una città da mille sfaccettature: caotica ma non troppo, riservata, magica, con un fascino nobiliare, presuntuosa – di essere la più bella- con dei parchi meravigliosi, apparentemente fredda ma con un cuore caldo…

Ovviamente, a seconda delle stagioni, si vive la città in modi completamente diversi. L’inverno non è poi tanto male, soprattutto quest’anno che sta regalando temperature piuttosto miti alla nostra città. Ci sono dei posti, d’inverno, che non potete perdervi se passate da qui…

  1. Le numerose tisanerie e torterie! Tra le mie preferite, ci sono Berlicabarbis e Prodotti Gianduja. Berlicabarbis (in piemontese “da leccarsi i baffi”) offre numerosissime tisane, té e infusi in inverno.Meravigliose – e a tema in questo periodo – sono quelle ispirate al Natale, buonissime Natale sotto la Mole e Natale a Vienna. Durante l’estate il menù cambia e si possono assaggiare frullati e smoothies. Ma la vera chicca sono le torte, crostate, cheesecakes, bavaresi: semplicemente deliziose…L’ambiente è una cornice bon ton, intima e familiare, curata nei minimi dettagli. Inoltre,  il locale è  zona di bookcrossing, che significa che si potranno leggere dei libri mentre si sorseggia un té o portarli a casa gratuitamente. Non solo! I libri potranno successivamente essere riportati in tisaneria o lasciati in giro per la città. Bookcrossing è una community per chi ama la lettura e per chi vuole viaggiare con i propri libri. Andate sul sito http://www.bookcrossing.com per saperne di più! Ovviamente io mi sono iscritta!
    Gianduja è stata una scoperta recente, mi ha portato la mia amica Barbara durante le scorse vacanze natalizie e me ne sono letteralmente innamorata. L’ambiente è accogliente e sono provvisti di una saletta superiore e un dehor esterno. Offrono un vasto assortimento di degustazioni: dai gianduiotti, alle cioccolate, alle più semplici pane e creme a scelta da spalmare (la crema alla cannella è la mia preferita! ). Unica pecca di entrambe è che d’inverno sono prese d’assalto dai torinesi e quindi si rischia di dover aspettare molto. Ma…non demordete !

    20161110_104235
    Torteria Berlicabarbis
    20161011_125801
    Bookcrossing al Berlicabarbis

    20160103_162315
    Prodotti Gianduja Torino
  2. Galleria San Federico in pieno centro, accanto a via Roma. Da poco restaurata e rivalutata, ospita sempre lo storico cinema Lux. Durante il periodo invernale è spesso addobbata con un grande albero di Natale. Sono stati aperti bistrot, ristoranti, e un’enoteca con all’interno una libreria.

    20151226_214140
    Galleria San Federico
  3. I numerosi teatri, più o meno tradizionali. Torino è una città molto vivace culturalmente. La stagione teatrale offre numerose rassegne non solo legate alle opere teatrali ma anche di danza classica e contemporanea. Ci sono teatri storici come il Teatro Carignano, il Teatro Alfieri e il Teatro Colosseo e teatri più contemporanei, spesso riadattati su ex fabbriche, come le Fonderie Limone a Moncalieri e la Lavanderia a Vapore a Collegno.

    20141107_222338
    Teatro Carignano
  4. Pattinaggio su ghiaccio. E’ inverno, fa freddo…cosa c’è di meglio di una pattinata tutti imbacuccati? Grazie alle Olimpiadi del 2006, sono stati costruiti o rimessi a nuovo numerosi palazzetti sportivi. E’ un esempio il Palavela, che ospita numerose esibizioni internazionali ed eventi. E’ aperto quasi sempre la sera, compreso il week-end: può essere l’occasione per passare una serata diversa dal solito! Altre piste da pattinaggio di solito vengono allestite in Piazza Solferino e Piazza Carlo Alberto durante il periodo natalizio.
  5. Palazzo Valperga Galleani, Number 6. Si trova in via Alfieri, al civico 6. Giudicata  la Casa più bella del mondo, Palazzo Galleani è atipica, fuori dagli schemi, fantastica. Il progetto architettonico è stato realizzato dall’architetto Luca Petrone, responsabile della progettazione di Buildings. The Number 6 coniuga gli spazi storici con l’arte pubblica, dando a Palazzo Valperga Galliani un nuovo volto. L’interno cortile di questo Palazzo ci trasporta subito in una dimensione fatta di luci, suoni e atmosfera. Il Giardino Verticale con il colorato albero sospeso e le Luci d’Artista, sono le protagoniste di un viaggio fantastico e onirico. Il palazzo inoltre, è un’opera d’arte di tecnologia, pensato per ridurre i costi e l’impatto sull’ambiente.

    20151214_191807
    Number 6 , Palazzo Valperga Galleani