Un giorno a Usseaux e le borgate vicine | Borghi dipinti e paesaggi innevati vicino Torino

Quello che ci voleva, per vedere la neve e respirare lontani dalla città per un giorno: Usseaux e le borgate vicine è proprio stata la scelta perfetta per una gita in giornata di un sabato di inizio inverno. Distanti solo un’ora e qualcosa da Torino, ma immersi in un paesaggio completamente montano, tra borghi dipinti di tutti i colori, tradizioni, tuffi gastronomici indimenticabili e natura imbiancata. Siamo nel territorio dell’Alta Val Chisone, di origine glaciale, che custodisce uno dei borghi più belli di Italia, vicinissimi al Parco Naturale Orsiera Rocciavrè, tra tanti laghi, escursioni da fare a piedi incredibilmente belle: con la neve è davvero speciale, ma è una destinazione perfetta in tutte le stagioni!

Usseaux e le sue cinque borgate

Tra le tante cose da fare in Piemonte, non potete proprio dimenticarvi delle borgate dell’Alta Val Chisone. Il comune di Usseaux si trova a metà strada tra Pinerolo e Torino, da cui dista rispettivamente una quarantina e un’ottantina di chilometri. Il comune è distribuito in cinque borgate diverse: Usseaux, Laux, Balboutet, Pourrieres e Fraisse.

L’Alta Val Chisone è una meta perfetta in tutte le stagioni, ma con la neve e sotto Natale è davvero magica

Alcune di queste borgate sono anche i villaggi più antichi dell’Alta Val Chisone, risalenti probabilmente all’anno 1000. Ogni villaggio era organizzato in modo da essere totalmente autonomo e si viveva principalmente di agricoltura e allevamento.

Tra i murales di Usseaux e le abitazioni di Balboutet potrete infatti ammirare tante scene di vita quotidiana e strumenti e attrezzi di lavoro fondamentali per la vita in campagna. I numerosi campanacci delle mucche appesi ai balconi delle abitazioni di Balboutet sono un esempio.

Le case della borgata Balboutet, quasi tutte con i campanacci appesi ai balconi

Andate incontro a un lento abbandono nel corso dei secoli, oggi le borgate dell’Alta Val Chisone sono state riscoperte e valorizzate dalle amministrazioni locali e sono un esempio di comuni alpini recuperati e non dimenticati.

Gita in giornata tra le borgate di Usseaux, Balboutet e Laux

Anche solo con una gita in giornata riuscirete a visitare le tre borgate di Usseaux, Balboutet e Laux, fermandovi a pranzare vista lago proprio a Laux, come abbiamo fatto noi, o rimanendo a Usseaux.

Usseaux e Balboutet sono molto vicine e il mio consiglio è quello di parcheggiare nei pressi di una delle due e raggiungere l’altra a piedi. Anche con la neve, basterà seguire la strada statale tenuta pulita dal comune per muovervi senza difficoltà. Se vi sentite spericolati e allenati, imboccate invece la scorciatoia segnalata sulla destra per camminare nella neve fresca in salita. Quando camminate, ogni tanto guardate alle vostre spalle o alzate lo sguardo: il Forte di Fenestrelle svetterà in lontananza in direzione della valle. Da queste borgate è infatti possibile ammirare una vista magnifica sul Forte.

Nel cuore dell’Alta Val Chisone ci sono cinque borgate alpine da visitare nei pressi di Usseaux

Cosa vedere a Usseaux, il borgo dei murales

Se queste zone durante l’estate sono quasi sempre affollate, in inverno respirerete a pieni polmoni una natura il più delle volte imbiancata, il silenzio del lago gelato e coperto di neve, la tranquillità dei luoghi con pochissime persone intorno.

Lontano dalla città ma senza fare troppi chilometri di macchina, Usseaux è uno dei borghi più belli di Italia in Piemonte, reso celebre dalle sue decine di murales che invadono dolcemente le pareti delle sue abitazioni. Camminando per le sue stradine solo spinti dal caso, vi imbatterete infatti nei suoi ormai 40 murales, sparsi ovunque e non così facili da vedere, perché spesso camuffati dalle finestre e dagli ingressi delle abitazioni. I murales sono ispirati alla vita contadina e montana e sono numerosi gli animali ritratti come soggetti.

Sono 40 i murales sparpagliati per Usseaux, raffiguranti scene di vita quotidiana e il legame con la montagna

Oltre ai numerosi e coloratissimi murales, Usseaux vi colpirà sicuramente per la sua bellezza e cura: negli ultimi decenni l’amministrazione comunale ha valorizzato i borghi montani di questo territorio e numerosi privati hanno ristrutturato le loro abitazioni.

Usseaux è un borgo curato e valorizzato, soprattutto negli ultimi decenni

Se passeggiando per le vie di Usseaux vi steste chiedendo che significato abbia un fiore molto simile al girasole sopra ogni porta di ingresso, ecco svelato l’arcano: è il cardo mariano, una pianta spontanea e commestibile, somigliante al ben più noto carciofo. Raccolto nei dintorni del borgo, viene posizionato sulla porta di ogni casa per segnare i cambiamenti del tempo; a seconda della sua apertura o chiusura, gli abitanti di Usseaux saranno in grado di capire se farà bel tempo o brutto tempo.

Tra le altre cose da non perdere a Usseaux c’è la chiesa parrocchiale di S. Pietro, patrono della borgata, che si festeggia il 29 Giugno e numerosi siti di interesse che risalgono al Settecento e sono stati ristrutturati o sono in corso di ristrutturazione, come il forno, il lavatoio e il mulino.

Prima di tornare a valle non perdetevi una sosta nel piccolo negozietto dell’Apicoltura V’lou Boc, una piccola azienda familiare di apicoltori che producono numerosissimi tipi di miele, come il miele di rododendro, il miele di castagno, il polline…ma anche prodotti naturali per la cura del corpo.

Una giornata nella neve alla scoperta di Usseaux, borgo più bello di Italia in Alta Val Chisone, in Piemonte

Cosa vedere a Balboutet, il borgo del sole e delle meridiane

Piccolo centro agricolo, Balboutet era importantissimo per l’allevamento, principalmente di bovini, che soprattutto in epoche lontane consentiva alla borgata di essere autonoma. E ve ne accorgerete subito, basterà guardare sui balconi delle case per ammirare, in bella vista, numerosi campanacci.

Per la sua esposizione a sud Balboutet viene definita la borgata del sole e delle meridiane, ne potrete osservare numerose lungo le vie del borgo, fino a Piazza del Sole.

Dove mangiare sul Lago Laux

L’unica borgata che si trova sulla destra del torrente Chisone, che per questo motivo è fondamentale da raggiungere con la macchina, Laux è uno dei villaggi alpini più intatti di tutta la valle. Anche qui si trovano il lavatoio, il forno e la chiesa di S. Maria Maddalena, patrona della borgata, che si festeggia ogni 22 Luglio.

Ma le orde di turisti che affollano questa borgata soprattutto durante l’estate, sono attratte principalmente dal lago Laux, un luogo quieto e ricco di pace, circondato dalla natura, a cui è legato una misteriosa leggenda.

Un altro luogo attrattivo, proprio vista lago, è il Ristorante dell’Hotel Lago del Laux, specializzato in piatti tipici piemontesi e occitani. Qui potrete assaggiare le gustose e indimenticabili calhiette, o cagliette: grandi e saporite polpette di patate grattuggiate, solitamente accompagnate da salumi e tome di montagna.

Le Calhiette, o cagliette, patate saporite e accompagnate da salumi e formaggi

Salumi, polente in tutti modi e di tutti i colori, primi piatti, antipasti tipici piemontesi e formaggi di montagna, il menù offre davvero l’imbarazzo della scelta.

Non andate via senza aver preso il dolce, vi avverto: potreste assaggiare uno degli zabaioni più buoni della vostra vita! La crema dorata tipica piemontese saprà conquistarvi, ma la scelta dei dolci, rigorosamente preparati in casa, è davvero vastissima.

Zabaione e paste di meliga: come terminare un pranzo tipico piemontese che si rispetti

2 pensieri riguardo “Un giorno a Usseaux e le borgate vicine | Borghi dipinti e paesaggi innevati vicino Torino

Rispondi a Viaggiare con Serendipità Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...