Intervista a Martina Sgorlon, travel blogger di Martinaway

Ho conosciuto Martina tramite il suo blog di viaggi. Sono rimasta incantata dal suo modo di parlare dei luoghi che aveva visitato, con delicatezza, con cura. Martina ama New York, ha un rapporto ambivalente con il mare e sogna di vivere di scrittura, lascio a voi le sue parole e i suoi sogni. Abbiatene cura.

Intervista a Martina Sgorlon
Disegno & Grafica : Barbara Pepe
  • Studentessa di giornalismo, tea lover, travel blogger. Chi è Martina?

Una ragazza normalissima che passa gran parte del tempo davanti allo schermo di un computer, divisa tra il blog e la scrittura della tesi. Sono quella che ha mille libri, ma non il tempo per leggerli, la stessa che fa mille cose contemporaneamente, ma ne sogna anche di più. Qualcuno dice che con me c’è bisogno di un manuale d’istruzioni, perché sono un po’ complicata e l’idea mi diverte, lo ammetto!

Irlanda, The Dark Hedges
Photo Credit : Martinaway
  • La passione per il viaggio è nata molto presto. I tuoi genitori ti hanno cambiato pannolini in giro per il mondo e quando si viaggia sin da piccoli, viaggiare diventa un modus vivendi di cui è difficile fare a meno, anche se per ognuno assume caratteristiche e significati differenti. Che cosa significa per te viaggiare?

Per me significa vivere il mondo, viverlo nel modo più completo possibile, non solo abitarlo. Significa curiosare sempre in luoghi nuovi, ma anche arricchirsi e scoprire, conoscere qualcosa che va al di là di tutto ciò al quale siamo abituati. Di sicuro viaggiare non è “andare in vacanza”, in viaggio non mi fermo mai o almeno ci provo.

Verona
Photo Credit : Martinaway
  • Hai soli tre giorni e pochi soldi. Dove andresti per una gita fuori porta?

Ultimamente sto dando un’occhiata ai voli per le capitali europee e quelli per Berlino costano pochissimo, quindi, budget permettendo, volerei di sicuro lì. Non ci sono mai stata, ma sono curiosa di vederla, tanto che l’ho inserita anche tra i miei TravelDreams2016.

New York, Empire State Building from the Brooklyn Bridge
Photo Credit : Martinaway
  • Spesso non è solo la bellezza del luogo che stiamo visitando a rendere speciale un posto, ma anche le circostanze e le persone con cui stiamo viaggiando. Qual è stato il tuo viaggio del cuore?

Sono d’accordo con te, circostanze e persone sono molto spesso fondamentali, però il mio viaggio del cuore è speciale proprio per il luogo: New York. È una città che ho sognato per così tanti anni che sarà difficile rubarle il posto. L’ho vissuta intensamente, spostandomi da una parte all’altra e innamorandomi di lei ogni giorno di più. Devo ammettere però che il giusto compagno di viaggio ha reso tutto questo possibile, mia madre mi ha seguita ovunque.

New York, Statua della Libertà
Photo Credit: Martinaway
  • Ci puoi raccontare o anticipare qualcosa sui tuoi viaggi e progetti futuri?

Per il momento ho in programma solo un viaggio in Italia a settembre, ma non voglio ancora svelare la meta. Mi piacerebbe però riuscire ad organizzare un paio di giorni all’estero prima della laurea, che sarà a fine novembre. Si vedrà.

Ps: la meta del prossimo viaggio in Italia è stata successivamente svelata proprio da Martina, sul suo blog. Il suo prossimo viaggio interesserà Positano, la Costiera Amalfitana e Napoli. Io sarò virtualmente in viaggio con lei…e voi?

Potete seguire Martina e i suoi viaggi sul suo profilo Instagram e sulla pagina Facebook Martinaway !

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...