Intervista a Valerio Minato, il fotografo di Torino

Questa settimana sono un po’ più emozionata del solito, perché sul lettino da psico-blogger c’è un grandissimo fotografo. Perché l’ho chiamato il fotografo di Torino? Perché Valerio Minato, molto conosciuto e amato dai torinesi, che conoscono le sue fotografie a memoria, fotografa Torino in lungo e in largo donandoci prospettive poetiche e inedite. In questa intervista, Valerio ci parla della sua passione, nata tardi rispetto a quello che ci si possa aspettare e che è diventata poco alla volta, un po’ per caso un po’ per fortuna, la sua professione. Continua a leggere “Intervista a Valerio Minato, il fotografo di Torino”

Intervista a Irene Perino, ideatrice del blog Le millemila cose da fare a Torino

Quando ho pensato di fare un’intervista a Irene Perino, sapevo per certo che avevamo due cose in comune: la passione per la scrittura e l’amore per la nostra città, Torino. Non sospettavo minimamente che anche per Irene contasse la Serendipità al punto da (udite, udite) tatuarsela sulla pelle. Nel 2011 nasce il suo blog turistico-letterario, che in maniera ironica e romantica, racconta la città con lo sguardo di un’innamorata che non l’ammira solo, ma la vive anche.
Mettetevi comodi, tenete cri cri e bicerin a portata di mano e godetevi la sua intervista.

  • Partiamo con una domanda semplice ma che spesso è proprio la più complessa. Chi è Irene Perino e come mai è torinese (solo?!) al 75% ?

    Sono Irene Perino, nata a Torino (adoro il fatto che faccia rima!!) nel lontano – ahimè – 1985, da mamma Maria Angela, torinese al 50% e papà Mauro, torinese al 100%. Nata e cresciuta a Torino, sono quindi una torinese al 75% visto che nelle mie vene scorre una piccola – ma vivace – percentuale di sangue del Sud (che amo assai). Come racconto online – citando male Pirandello – sono una, nessuna e millemila. Mi piace fare un sacco di cose diverse per poi trovare una connessione invisibile che dia loro un senso. La mia parola d’ordine? Serendipity! (che è tatuata sul mio polso sinistro e scritta sulla mia collana preferita). Amo scrivere, di tutto e dappertutto, spesso con tastiera e computer ma anche (e ancora) con carta e penna sulla mia agendina. È la scrittura che ha segnato il mio percorso di vita, fin dalle elementari (volevo fare la maestra io, sai?). Oggi sono una giornalista pubblicista appassionata d’arte contemporanea, una guida turistica di Torino e una social media manager. In breve: Scrivo, racconto, condivido.

    serendipity
    Photo Credits: Irene Perino – “la serendipità è la mia filosofia, tatuata sul mio polso sinistro e scritta sulla mia collana preferita”
    agenda
    Photo Credits: Irene Perino- “la mia agenda per gli appunti, scelta con cura maniacale ogni anno. Qui nascono le idee migliori.”

     

  • Ormai cinque anni fa hai ideato il blog, dal nome azzeccatissimo, Le Millemila cose da fare a Torino. Essendo torinese anche io, mi risulta facile capire il perché del nome: Torino è una città sempre più attiva e dinamica, ricca di eventi imperdibili e di opere artistiche dal valore inestimabile. Ma com’è nata l’idea del blog?

    Le Millemila cose da fare a Torino è nato nell’agosto nel 2011 quando, ottenuta l’abilitazione come guida turistica, cercavo un modo per promuovere la mia nuova attività. All’epoca avevo iniziato da circa un annetto a lavorare come social media manager e ho pensato di unire tutte le mie competenze per creare qualcosa di nuovo, per me e per gli altri. E così è nato il blog, insieme alla community su Facebook che oggi conta più di 48.000 persone. L’idea con cui è nato – e che ancora adesso lo caratterizza – è raccontare la città in chiave divertente e ironica (imparando a prendersi in giro) spiegando a chi legge cosa significhi essere davvero un torinese. Ecco perché sul blog troverai modi di dire, abitudini belle e brutte, convinzioni, trucchi e segreti che solo un vero torinese (che non è mai chi lo è al 100%) può sapere! Come hai detto tu Torino è sempre più attiva e dinamica, è vero, ma Le Millemila cose da fare non vuole essere il blog su cui si cercano gli eventi in programma ma una guida perpetua della città, un racconto senza tempo della città che amo!

    733949_421639191265916_1834466776_n
    Photo Credits: Le millemila cose da fare a Torino
  • La tua passione per la storia dell’arte ti ha spinto a diventare anche guida turistica. Quali sono i luoghi torinesi che un turista di passaggio non dovrebbe proprio perdersi?

    Un turista di passaggio a Torino (tornerai mio caro, oh se tornerai!) non può perdere Il Museo Egizio (lo so, è banale, ma non può perderlo davvero); il Museo del Cinema (FA-VO-LO-SO) che tutti pensano sia noiosissimo ma in realtà è il Museo più bello di tutti; una vista panoramica su Torino (da scegliere in base alla stagione: Turin Eye, campanile del Duomo, Grattacielo Sanpaolo, Colle della Maddalena); un giro in bicicletta o una passeggiata al Parco del Valentino con annesso aperitivo sul lungo Po; una sosta per sorseggiare un Bicerin (quando fa freddo) o assaggiare un Pinguino (quando fa caldo) e un giro al mercato di Porta Palazzo. Ma quanto si ferma questo turista? Che ho ancora tante cose da consigliargli…

  • Quali sono invece i tuoi luoghi del cuore di Torino e Piemonte?

    Il Parco Europa in Primavera, la vista dal Colle della Maddalena, Superga in autunno quando il giallo della basilica si mescola al giallo della stagione, il parco della Pellerina e le sue tartarughine, via Barbaroux con i suoi negozietti e Piazza IV marzo dove Torino sembra Parigi (o è Parigi che sembra Torino?!). In Piemonte invece ho un debole per il Lago di Candia e il Lago di Viverone, il Museo di arte contemporanea di Rivoli, la Sacra di San Michele (che spettacolo!), il planetario di Chieri (che romantico!), il castello di Agliè che appena lo vedi ti fa sentire una principessa e il Castello di Pralormo quando a maggio c’è Messer Tulipano!

    viverone
    Photo Credits: Irene Perino- “Viverone, balneabile, doppia bandiera blu nel 2016, è perfetto per le gite estive, per fare un bagnetto in attesa delle vacanze o per preparare la tintarella”
    tartarughe
    Photo Credits: Irene Perino- “le tartarughe della Pellerina, il mio parco preferito! Sono tantissime, dappertutto!”

    Segui Le Millemila cose da fare a Torino sulla Pagina Facebook (clicca qui!)

 

Cena in Bianco: convivialità, eleganza, rispetto

Torino, 17 Luglio 2016

La Cena in Bianco nasce da un sogno: tante persone insieme che addobbano un luogo, un giardino, un parco, una piazza, una strada, portandosi tutto da casa, sedie, tavole, candele, cibo. Rigorosamente di colore bianco.

Il motivo? Passare del tempo felice insieme.

DSC_1049

Continua a leggere “Cena in Bianco: convivialità, eleganza, rispetto”

Luglio…quante cose da fare!

Finalmente siamo arrivati a Luglio, un mese ricco di impegni ed eventi.
Ad alcuni dei quali, prenderò parte anche io nel territorio di Torino e Piemonte.
Scopriamo insieme quali sono quelli imperdibili!

  • Cena in bianco La social dinner più famosa quest’anno sarà domenica 17 Luglio. Dopo la passata edizione alla Reggia di Venaria, per ora il luogo è ancora top secret, ma si sa già che sarà all’interno della città di Torino. Le iscrizioni sono aperte fino al 14 Luglio. Iscriversi serve agli organizzatori per avere un’idea del numero di persone che effettivamente parteciperanno. Le regole sono semplici: vestirsi di bianco, portare tutto da casa (sedie, tavoli, stoviglie, cibo), divertirsi con i propri amici tra candele, palloncini e bolle di sapone. Lo scorso anno ho partecipato per la prima volta a questo evento. E’ stato bello vedere che nonostante il caldo e la difficoltà di portarsi tutto – ma proprio tutto! – da casa, tante persone hanno partecipato per il puro gusto di stare insieme e condividere del tempo e una cena con gli altri. La Reggia di Venaria è stata la location ideale e subito dopo il rito del saluto con i tovaglioli, abbiamo iniziato a mangiare con il tramonto. Anche quest’anno non me la perderò e sono curiosissima di sapere quale sarà la location!
    DSC_0073
    Cena in bianco 2015, Reggia di Venaria
    DSC_0036
    Cena in bianco 2015 – Segnaposto

    DSC_0031
    Cena in bianco 2015, Reggia di Venaria
  • Festival Torino e le Alpi: La Compagnia di San Paolo presenta la terza edizione del Festival Torino e le Alpi che, 15-16-17 luglio, propone a Torino e in 23 località montane del Piemonte e della Valle d’Aosta un ricco calendario di concerti, spettacoli, incontri, mostre, laboratori creativi, pensati per coloro che amano la montagna e la vedono come luogo in grado di esprimere una cultura contemporanea e originale.
13490718_613198778842976_318894913915809107_o
Photo Credit: Festival Torino e le Alpi
  • Flowers Festival: Torna la seconda edizione del Flowers Festival, dal 9 al 23 Luglio al Parco della Certosa. Saranno giorni di musica con artisti che fanno parte della scena nazionale e internazionale. Gianna Nannini, Afterhours, Vinicio Capossela, sono solo alcuni dei nomi!

    12998268_588786851297411_6621296460030410912_o
    Photo Credit: Flowers Festival
  • Collisioni: E’ un festival di letteratura e musica che ormai da sei anni occupa letteralmente Barolo (quest’anno dal 14 al 18 Luglio), comune nella provincia di Cuneo, celebre soprattutto per il suo vino. Collisioni è uno dei festival culturali più partecipati e più attesi in Piemonte ed è l’unico festival al mondo in cui, all’interno di uno stesso cartellone, potrete assistere  a concerti internazionali, incontri con scrittori da tutto il mondo, performance di band itineranti, spettacoli di artisti di strada, degustazioni di vino gratuite in enoteca e molto altro ancora! Ad allietarci con la loro musica quest’anno ci saranno numerosi artisti, l’attesissimo Elton John, Mika, Modà, Marco Mengoni, Alessandra Amoroso, Emma, Samuele Bersani, Francesco Renga, Negramaro e molti altri. Ampio spazio, come ogni anno, viene anche riservato alla letteratura. Tra gli scrittori presenti ci saranno Stafano Benni, Erri de Luca, Corrado Augias, Mauro Corona e molti altri!
    L’anno scorso, un insieme di circostanze, mi hanno portato nella magica cornice di Barolo ad assistere al concerto di Paolo Nutini. Una serata incredibile, persone dappertutto, vino e agnolotti a volontà, coppie con neonati nel marsupio che assistevano al concerto, un fiume di persone che canticchiavano e camminavano nelle campagne per raggiungere le macchine a fine serata. 

    13321801_1017001878417635_271467313096533295_n
    Photo Credit: Collisioni
  • Cuneo Illuminata: Anche quest’anno dal 14 al 24 Luglio Cuneo si illumina a ritmo di musica. Le luminarie nel centro di Cuneo, in Piazza Galimberti e in via Roma sono perfettamente integrate ai palazzi signorili e pronte per accendersi e illuminare Cuneo, con tante altre iniziative, tra cui street food, esibizioni e lezioni di danza, spettacoli di trasformismo e illusionismo, concerti di musica occitana e molto altro ancora!  
    Illuminata 2016-kMPD-U1070735830941K0F-1024x576@LaStampa.it
    Photo Credit: Illuminata Cuneo

     

    Per ulteriori informazioni:

    Cena in bianco Unconventional Dinner
    Festival Collisioni
    Flowers Festival
    Illuminata Cuneo
    Festival Torino e le Alpi