Viaggio tra le meraviglie: un weekend lungo alle Cinque Terre

Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore. Ecco a voi le Cinque Terre, patrimonio Unesco dal 1997.  Poco meno di 30 km, dal centro della Liguria, e poi giù, fino alla Toscana, le Cinque Terre non sono altro che antichi, stupendi e coloratissimi, villaggi di pescatori situati lungo la costa. Un consiglio sugli altri: visitatele ed esploratele fuori stagione, lontani dai mesi più affollati e più vicini alla loro vera essenza, fatta di barche appoggiate lungo i muri delle case e mare in burrasca. Continua a leggere “Viaggio tra le meraviglie: un weekend lungo alle Cinque Terre”

Eindhoven: due giorni nella cittadina olandese

– Eindhoven? Ma dov’è? – Più o meno così mi hanno risposto tutti quando, alla vigilia della mia partenza per Amsterdam, ho detto che sarei atterrata nella cittadina olandese. Numerose compagnie low cost fanno tappa ad Eindhoven, meta olandese ancora poco conosciuta.
Ma allora perché visitarla? Perché Eindhoven sa stupire, culla della tecnologia e una delle città più all’avanguardia, conta i lavoratori più soddisfatti e produttivi al mondo. Io ci sono stata un weekend ormai più di un mese fa e qui vi racconto perché merita una visita (non solo perché è il modo più economico per raggiungere Amsterdam).  Continua a leggere “Eindhoven: due giorni nella cittadina olandese”

Il mio autunno scoppiettante: viaggi e progetti

Amo viaggiare, lo amo al punto da rinunciare tranquillamente a qualsiasi altra cosa. Se so che ci sarà un weekend lungo, che per qualche giorno non lavorerò, il mio cervello non riesce a pensare ad altro che non sia : – Dove posso andare?
E quando finisce un periodo pesante, quando c’è qualcosa da festeggiare o semplicemente quando voglio gratificarmi un po’, non ho dubbi: un viaggio, un viaggetto, un weekend, sono sempre una buona idea ! Continua a leggere “Il mio autunno scoppiettante: viaggi e progetti”

Navigando tra Lago Maggiore e Lago d’Orta (Parte I)

Partiamo. Finalmente. Tre giorni solo per noi, lontani dagli ingarbugli quotidiani. Macchina fotografica al collo, voglia di partire e occhiali da sole perché la primavera è ormai alle porte. Continua a leggere “Navigando tra Lago Maggiore e Lago d’Orta (Parte I)”