5 cose da fare ad Oxford (e per gli amanti di Harry Potter)

Oxford cittadina studentesca?
No no. Oxford è molto di più !
A solo un’oretta e mezza da Londra infatti, potrete trovarvi in una città piena di menti eccelse sì, ma anche di luoghi imperdibili da visitare, soprattutto per gli amanti di Harry Potter e per qualsiasi viaggiatore che non si accontenta. 

Oxford Covered Market

dsc_0429
Oxford Covered Market
dsc_0446
Oxford Covered Market

Adoro la vivacità dei mercati, le bancarelle, il rumore, il viavai dei clienti, le poche chiacchiere che capti dalle persone che incontri. Se poi il mercato ha il pregio di essere anche al coperto, in una città in cui molto spesso piove, è il massimo !
L’Oxford Covered Market risale al 1700 ed è molto più elegante e ordinato dei mercati che sono solita frequentare io: ci sono caffetterie deliziose, laboratori di pasticceria, negozi di alto artigianato, un posto in cui è piacevole passeggiare e guardare le vetrine.

Té e scones da Vaults and Garden Cafe

dsc_0398
Scones e marmellate da Vaults and Garden
dsc_0394
Vaults and Garden, Oxford
dsc_0392
Scones, marmellate e burro a Vaults and Garden

In un pomeriggio di pioggia, la mia amica studentessa e ricercatrice a Oxford ed io ci siamo rintanate da Vaults and Garden Cafe, una caffetteria nel centro di Oxford, vicino ai maggiori College e per questo frequentata prevalentemente da studenti. Si possono consumare pasti durante la giornata ma la vera chicca è la merenda, con un’ampia scelta di marmellate da abbinare a burro e scones, a scelta tra normali e con l’uvetta. La location è molto particolare, con soffitti a volta e atmosfera che vi riporterà indietro negli anni. Esattamente al 1320, anno dal quale proprio qui, possiamo ricondurre la Oxford University’s Old Congregation House. Al suo interno ospita inoltre un’antica libreria.
Quando le temperature e la pioggia (continua!) lo consentono, è possibile godersi qualche momento di relax anche nel patio giardino esterno, con vista sulla Bodleian Library e un giardino con numerose piante aromatiche.

Bodleian Library

dsc_0400
Bodleian Library, Oxford

È una delle più antiche biblioteche pubbliche al mondo. Fondata nel 1602, è seconda per dimensioni solo alla British Library. La sua biblioteca conserva dei veri e propri tesori, come manoscritti di inestimabile pregio culturale. La Bodleian Library è spesso stata oggetto di set cinematografici, come nel caso del famosissimo film di Harry Potter. Ma non è l’unico luogo di Oxford in cui è stato ambientato il film del celebre mago che ha fatto impazzire numerose generazioni. Continuate a leggere!

Christ Church College

dsc_0411
Christ Church College, Oxford

Il Christ Church College è proprio IL College, esattamente come l’avevo immaginato. Fondato nel 1546 è uno dei College più grandi di Oxford, che oggi ospita circa 450 studenti e 150 laureati provenienti da tutto il mondo. Presso questo rinomato e aristocratico College sono stati istruiti ben tredici primi ministri britannici e scienziati importanti come Albert Einstein e Thomas Willis. Ma qui sono stati ospitatati anche celebri accademici, come Charles Dodgson, che qui insegnò matematica, maggiormente conosciuto con lo pseudonimo Lewis Carroll e autore del famoso romanzo Alice nel paese delle Meraviglie. Probabilmente la famosa Alice altri non era che Alice Liddell, figlia del rettore di allora Henry Liddell !
Dalla Tom Quad, la corte quadrata più ampia di Oxford potrete osservare l’esterno della Grande Sala, utilizzata come sala mensa da studenti e professori e famosa per essere stata utilizzata per alcune riprese di Harry Potter. Prendere parte a una cena con le menti più argute del mondo è stato interessante e allo stesso tempo sorprendente. Una di quelle esperienze che non capita due volte nella vita ! Numerosi studenti affollano la Sala tutti i giorni durante i pasti, chiacchierando tra loro o, i più integerrimi, continuando a leggere articoli scientifici dal proprio smartphone, stoviglie con lo stemma del College e camerieri che servono ai tavoli. Al fondo della Sala, un grande e lungo tavolo è occupato dai professori e dagli studenti invitati da questi ultimi, ritenuti particolarmente meritevoli.
Unica pecca osservata: la pasta usata come contorno, ma credo che possiamo perdonarli!

dsc_0424
Tom Quad, Christ Church College, Oxford
dsc_0466
Sala Grande del Christ Church College, Oxford
dsc_0461
Cena nella Sala Grande del Christ Church College, Oxford

 
Biblioteca del Christ Church College

dsc_0414
Biblioteca del Christ Church College, Oxford
dsc_0410
Biblioteca del Christ Church College, Oxford

Un luogo sicuramente da non perdere durante la vostra visita al Christ Church College (circa 7 sterline come visitatori esterni) è l’enorme e stupenda Biblioteca. Libri e manoscritti unici, che non possono essere fotografati da vicino e vetrate enormi da cui vedere libri, libri e ancora libri. Un paradiso e una visita obbligata per tutti coloro che si emozionano in un libro antico con le pagine ingiallite.

Natural History Museum e Pitt Rivers

dsc_0365
Natural History Museum, Oxford
dsc_0368
Natural History Museum, Oxford
dsc_0377
Natural History Museum, Oxford
dsc_0384
Natural History Museum, Oxford

Il Natural History Museum di Oxford secondo me deve essere visitato per molti motivi. Uno tra questi è sicuramente che la struttura architettonica che ospita il Museo è molto particolare : l’edificio è infatti una cattedrale neogotica in ghisa, progettata come una stazione ferroviaria, che ospita collezioni etnomologiche e zoologiche rare. Enormi scheletri di dinosauri occupano i corridoi centrali e per questo è abbastanza frequente vedere famiglie e intere scolaresche. Al fondo del museo è possibile entrare in un’altra area e visitare il Pitt Rivers. Disposto su 4 piani, qui troverete qualsiasi cosa possiate immaginare! Raccoglie manufatti e prodotti artigianali raccolti da colonizzatori ed esploratori durante i loro viaggi. Gli oggetti sono raccolti per “collezioni”, come amuleti, gioielli, strumenti per cacciare, armi da utilizzare contro i nemici, e molto altro ancora. Sicuramente meritano una visita se vi trovate ad Oxford e,  inoltre, l’ingresso è gratuito.

4 pensieri riguardo “5 cose da fare ad Oxford (e per gli amanti di Harry Potter)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...