Intervista a Cristina Fontanarosa e al suo futuro ancora tutto da scrivere

Quando tutto diventa troppo, non ne puoi più di vivere lontano dal tuo mare, Milano diventa troppo stretta, troppo nebbiosa, troppo malinconica, troppo. Forse l’unica cosa da fare non è fare più passi avanti e nemmeno indietro. È fermarsi, respirare a pieni polmoni e ricominciare. Non è facile, non è da tutti. Ci vuole molto coraggio. Cristina l’ha fatto.
Il coraggio è un muscolo. Non hai nessuna possibilità che si sviluppi da solo se non sei tu ad allenarlo, non esistono integratori. Il coraggio è un muscolo che va allenato. Con un allenamento costante, non ricevi indietro solo un corpo forte per tutta la strada fatta, ma anche un animo scolpito nel tempo, come questa lava che è ovunque nell’isola, forte, duro e con spazi misteriosi in cui lasciarsi andare per prepararsi all’ennesima meraviglia.

Continua a leggere “Intervista a Cristina Fontanarosa e al suo futuro ancora tutto da scrivere”