Newsletter falsissima del mese di Dicembre

Dicembre è volato. No, non è vero per niente. Quest’anno Dicembre è stato un macigno, trascorso come in un video al rallentatore, dove ogni giorno c’era da tirare un sospiro di sollievo, una piccola gioia o qualche lacrima. Non racconterò troppo. Non lo faccio qui perché non sono abituata a farlo neppure nella vita reale.

E perché penso da sempre che alcune gioie, come alcuni dolori, debbano rimanere nei luoghi in cui sono stati tali. E allora questa newsletter di fine anno è forse ancora più falsissima del solito.

Continua a leggere “Newsletter falsissima del mese di Dicembre”