Tra le mie grandissime passioni, il cinema ricopre sicuramente una delle principali. Amo andare al cinema, cambiando sempre cinema e scoprendone sempre di nuovi. E in questo Torino, mi viene sicuramente incontro. Accanto a numerosissime multisala, in realtà negli anni, hanno resistito anche i cinema più piccoli e storici, quelli con solo una sala o massimo due, quelli incastrati tra le vie del centro o sotto le gallerie e i portici, quelli con le piastrelle a scacchi bianche e nere. Ma accanto ai film che indubbiamente adoro guardare al cinema, ci sono quelli che fanno parte di una mia lista immaginaria che amo guardare e riguardare a casa, molto spesso in solitaria, quasi sempre seguendo il ritmo delle stagioni. Sì, secondo me ci sono alcuni film che possono essere apprezzati solo e soltanto se li vediamo nel periodo giusto. E così, ecco qui una lista di 5 film con cui io, tra cuscini e calde coperte, do il benvenuto alla stagione fredda! Non solo storie, ma anche film in cui il luogo è indubbiamente speciale.

  • Serendipity, quando l’amore è magiaNon potevo fare altrimenti: dovevo per forza partire da questo film. Il film Serendipity rappresenta anche la primissima volta in cui ho sentito questo bizzarro e dolce termine, che da allora ho fatto mio. Imprevisti, non detti, contrattempi, colpi di scena: quando i due protagonisti smettono di cercarsi assiduamente, è allora – e solo allora – che si troveranno.Sullo sfondo, una New York imbiancata, neve che cade, una famosissima pista di pattinaggio all’aperto e … un paio di guanti!

    Serendipity_poster

 

  • CiliegineAmo le interpretazioni nevrotiche e di Laura Morante, a tratti mi fanno sorridere, spesso mi fanno capire. E l’ho adorata anche in questo primissimo film, di cui è anche per la prima volta regista. La paura di amare, il timore di perdere se stessi, l’amicizia e un sacco di psicoanalisi. Sullo sfondo una Parigi durante le vacanze di Natale, cappottini color ruggine, cene dell’ultimo dell’anno, passeggiate tra i parchi.

    d3cd3d584396366250d673449f9a8c2ebd80fac2

  • Dieci inverniDieci inverni è un film che ho scoperto per caso e che, se deciderete di vedere, vi darà una prospettiva totalmente diversa di Venezia. La città lagunare è infatti la cornice alla storia di amicizia e amore di due ragazzi, per la durata di dieci anni. I capelli e le sciarpe di Isabella Ragonese vi faranno rispolverare quelli vecchi che tenete nell’armadio, mentre i maglioncini vi ricorderanno quelli che tenete lì ma non indossate da anni. Un salto nella freddissima Russia e in particolare a San Pietroburgo vi faranno strabuzzare gli occhi.

    locandina

  • Solo un padre

    Una storia a tratti triste e malinconica, che affronta uno dei temi più discussi oggi, la paternità. Momenti divertenti si alternano a scene intense e sorprendenti e sullo sfondo la mia città, Torino, che molto spesso è finita dietro la macchina da presa. La Torino del Parco del Valentino in cui si va a correre tutto l’anno, nonostante il freddo, la Torino dei locali sul fiume Po, la Torino di case modernissime accanto a quelle decadenti.

    locandina (1)

  • Chocolat

Amo il cinema francese e Chocolat è indubbiamente uno dei miei film preferiti. Ambientato negli anni ’50, vi trascinerà tra i vicoli della Francia più autentica e tuttora pulsante, il Mistral che soffia forte ma che fatica a portar via i pregiudizi di un piccolo paese, tra i segreti della cioccolateria francese e il suo incredibile fascino.

Chocolat_sheet

 

Voi avete dei film preferiti con cui vi piace cullarvi mentre fa capolino la stagione fredda? Se sì, quali sono?