Qualche giorno fa sono stata in radio nel programma Il Radioattivo, trasmissione condotta da Alessio Sisci, negli studi di Electo Radio, una web radio fondata nel 2008 a Torino per creare una rete eterogenea di giovani uniti dalla stessa passione.
Un paio di settimane fa ho intervistato Alessio dedicandogli lo spazio settimanale, perché ci tenevo a scrivere della sua passione per la radio e del sogno che questa, possa diventare un giorno, la sua professione.

20160713_184556
Qualche minuto prima della diretta


Vi siete mai chiesti che cosa voglia dire fare radio? Io francamente no. Fino a mercoledì, quando mi sono trovata nello studio di registrazione di Electo Radio. La puntata era in diretta e questo probabilmente aumenta l’ansia di fare bene. Non si può correggere, tagliare, rifare. Si è in modalità “buona la prima”, bisogna saper gestire gli intoppi che possono presentarsi e il tempo che si ha a disposizione. L’ora di trasmissione è letteralmente volata e quando è finita avrei voluto farne un’altra! Il mio timore era di impappinarmi o di non riuscire ad esprimere chiaramente quello che avrei voluto dire. Ma, superati i primi attimi della diretta, mi sono sentita a casa. L’adrenalina ha fatto il suo e sin da subito mi sono sentita coinvolgere e coinvolta. Quando parlavo al microfono lo facevo immaginando migliaia di persone ad ascoltarmi, quando la musica partiva ballavo e cantavo come se fossi in macchina o sotto la doccia… il divertimento è assicurato!
Ma il lavoro che c’è dietro è macroscopico: scalette, canzoni, cambi programma dell’ultimo secondo. Capacità di improvvisazione, organizzazione e spigliatezza sono imprescindibili per questo tipo di lavoro.
Curiosi di sentire la puntata (per chi si è perso la diretta)?

20160713_201902
La regia di Electo Radio
20160713_202037
Studio di registrazione
20160713_202051
Microfono

Curiosi di sentire la puntata (per chi si è perso la diretta)?
Scaricate il podcast a questo link e ascoltate la puntata in cui sono stata ospite:

Puntata Radioattivo e Serendipitsite

Potrebbe interessarti anche :
Intervista ad Alessio Sisci, speaker radiofonico di Electo Radio