Borghi più belli del Piemonte | Gioielli piemontesi su colline, laghi e montagne

Borghi medievali, borghi eletti i più belli, borghi ricchi di fascino e storia. I borghi piemontesi vi sorprenderanno tra le colline che compaiono e scompaiono mentre vi sposterete su e giù, vi stupiranno per i pochi passi che li separano da un lago, vi sapranno stringere tra le loro mura medievali e inebriare di profumi tra i campi fioriti poco distanti. I borghi piemontesi da scoprire, uno per uno, sono tanti: durante un itinerario nei loro dintorni, alla scoperta delle altre gemme da cui sono circondanti. Quali sono i più belli per me? Eccoli!

Borghi più belli del Piemonte

Usseaux

Un vero e grazioso villaggio di montagna. Usseaux saprà accontentare i viaggiatori che amano i borghi alpini, ricoperti di neve, con la stufa accesa e un paesaggio bianco da ammirare. Siamo in Alta Val Chisone, a solo un’ora e un quarto di auto da Torino, nel borgo famoso per avere le pareti delle case e delle finestre abbellite con decine di murales.

Ma Usseaux è anche una meta perfetta in tarda primavera quando la neve si è sciolta e durante l’estate: sono tantissime le possibilità di passeggiata nelle valli circostanti e tanti sentieri interessanti partono proprio da Usseaux, come il sentiero del Plaisentif, dove nascono le violette che servono a produrre questo formaggio tipico.

Usseaux è uno dei borghi più belli del Piemonte

Monforte d’Alba

Siamo nelle Langhe questa volta, tra le sue dolci colline che in inverno appaiono come un paesaggio lunare. È in estate che dovete venire a Monforte d’Alba, quando i vigneti sono al massimo del loro splendore e tutto intorno c’è profumo di rose ed erba tagliata.

Monforte d’Alba è tra i borghi più belli di Italia, merito riconosciuto a tutti quei borghi sparsi per la Penisola che si distinguono per caratteristiche uniche e si trova nei paesaggi vitivinicoli delle Langhe, riconosciute dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale.

Sono tanti i borghi sparsi tra le colline langarole, tutti da visitare

Orta San Giulio

Anche Orta San Giulio è tra i borghi più belli del Piemonte, in Italia, ma questo borgo invece che trovarlo appoggiato a seducenti colline, lo scopriamo affacciato al lago, al Lago d’Orta. Questo lago è sempre stato molto amato dai pittori e dagli artisti ed è infatti in primavera che vi consiglio di visitare questo borgo, quando le roselline iniziano a fiorire e i fiori del glicine si mostrano vanitosi.

Tutto il centro storico di Orta San Giulio è pedonale, sarà piacevole camminare tra le sue viuzze nelle belle giornate; non perdete la meravigliosa passeggiata di un paio di chilometri lungo il lago e una tappa alla misteriosa isola di San Giulio, raggiungibile in traghetto.

Borghi più belli del Piemonte

Chianale

Anche Chianale è uno dei borghi più belli del Piemonte in Italia ed è un borgo alpino ricco di fascino, soprattutto in inverno quando la neve fa capolino, appesantendo i tetti delle case e ammantando i paesaggi. Siamo a pochissimi chilometri dal confine con la Francia e questa strada, con tornanti uno dopo l’altro, è molto amata dai motociclisti.

Chianale si trova nella bella Val Varaita, sono tante le cose interessanti da vedere e fare nei dintorni di questo borgo, tra camminate, musei degli usi e costumi e salite in funivia per vedere il Monviso. Tra le cose da non perdere vi consiglio una bella passeggiata al Bosco dell’Alevè, la cembreta più grande di Europa.

Tra i borghi alpini da vedere in Piemonte spicca Chianale

Cella Monte

Siamo di nuovo tra le colline, sempre tra i paesaggi vitivinicoli Patrimonio UNESCO, ma questa volta in quelli del Monferrato. Cella Monte è un graziosissimo borgo dal sapore provenzale, con le sue casette piccole, i giardini raccolti e le persiane delle case color pastello. Tra le vie del borgo è un tripudio di profumi delle erbe aromatiche e di dipinti sulle facciate dalle case.

Le cose da non perdere se siete a Cella Monte? Una degustazione di vini monferrini, una passeggiata tra le colline circostanti e una visita ai famosi infernot.

Borghi più belli del Piemonte

Sale San Giovanni

Quello che ha reso celebre ( e amatissimo ) Sale San Giovanni non è tanto il centro storico del borgo, che è comunque molto grazioso, ma i campi che lo circondano. Proprio nei dintorni di Sale San Giovanni, siamo sempre nelle Langhe ma qui il mare è davvero a due passi, si coltivano erbe officinali e lavanda dagli anni Novanta.

Negli ultimi anni, durante la fioritura della lavanda tra Giugno e Luglio, Sale San Giovanni è invasa da turisti, fotografi e amanti del paesaggio, che scalpitano per fare la fotografia più bella.

I dintorni di Sale San Giovanni sono circondati da campi in cui si coltivano lavanda e erbe officinali

Neive

Torniamo nelle Langhe ancora una volta, tra le sue colline e il vino tanto amato. Vi basterà iniziare a passeggiare tra le viuzze del suo centro storico per rendervi conto che qui il vino è davvero il protagonista assoluto: degustazioni ad ogni angolo, enoteche, tappi di sughero come decorazione.

Siamo a Neive, anche lui tra i borghi più belli del Piemonte. Questo borgo in provincia di Cuneo di qualche migliaio di abitanti non è importante solo per il vino: qui infatti si trova il Museo Casa della Donna Selvatica, dove i fratelli Lidia e Romano Levi hanno prodotto grappa per oltre sessant’anni.

Uno degli scorci più iconici di Neive è questo qui

Ricetto di Candelo

Un’architettura ricca di fascino, tipica del periodo medioevale, il ricetto era una struttura fortificata protetta all’interno di un paese dove si accumulavano cibo e altri beni e dove la popolazione si proteggeva in caso di attacco nemico.

Ricetto di Candelo, in provincia di Biella, è il ricetto meglio conservato del Piemonte e questo gli ha permesso di essere inserito tra i borghi più belli del Piemonte. Passeggiare al suo interno ci riporterà agli orrori e al fascino medievale, un luogo da non perdere.

2 pensieri riguardo “Borghi più belli del Piemonte | Gioielli piemontesi su colline, laghi e montagne

  1. In questa carrellata di borghi imperdibili ce ne sono alcuni davvero molto vicini a me. Altri un po’ più lontani ma raggiungibili comodamente per una gita fuori porta. La fioritura della lavanda a Sale San Giovanni è davvero spettacolare e, adorando questo fiore, la rivivo volentieri.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...